menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pescara: raffica di furti in provincia, preso un baby ladro di 15 anni

Tre furti sono stati messi a segno venerdì notte nella zona fra Città Sant'Angelo e Montesilvano. Due colpi sono stati messi a segno nei pressi di via Vestina; preso uno slavo di 15 anni

Raffica di furti fra Città Sant'Angelo e Montesilvano la notte fra venerdì e sabato.

Due colpi sono stati messi a segno in altrettante abitazioni, uno in un bar.

A Montesilvano, nei pressi di via Vestina, i proprietari di un'abitazione hanno sorpreso due ladri in fuga ed hanno allertato subito i carabinieri (coordinati dal capitano Marinelli), che sono riusciti a bloccare uno dei due malviventi: si tratta di un 15enne slavo.

Sempre in via Vestina, ai confini con Cappelle Sul Tavo, un altro furto è stato messo a segno in un bar; i ladri, dopo aver rotto un muro, sono entrati nell'attività dove hanno rubato i soldi contenuti in alcune macchinette videopoker, per poi darsi alla fuga.

Il terzo furto è avvenuto invece a Città Sant'Angelo, in un'abitazione. Qui è stata utilizzata la tecnica ormai conosciuta "del foto": dopo aver praticato un buco nella finestra, i malviventi sono entrati ed hanno rubato un cellulare, un pc ed hanno preso le chiavi di una Bmw con la quale poi sono scappati.

I Carabinieri indagano per capire se si tratta della stessa banda.

Anche i Carabinieri di Penne, coordinati dal capitano Di Pietro, hanno segnalato tre furti, avvenuti in  una contrada di Penne e a Picciano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento