rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Cronaca Montesilvano

Si chiamava Marco Ferretti il 36enne morto sulla Majella per recuperare il suo cane

Marco Ferretti, 36enne di Montesilvano, è l'uomo deceduto ieri per un incidente avvenuto in montagna quando l'escursionista è caduto facendo un volo di 15 metri nel tentativo di recuperare il suo cane che era scivolato

Si chiamava Marco Ferretti il 36enne di Montesilvano morto ieri pomeriggio a seguito di un incidente in montagna avvenuto sulla Majella, lungo il sentiero che si trova sotto l’anfiteatro delle Murelle. Ferretti, lo ricordiamo, aveva tentato di recuperare il suo cane husky che era scivolato e caduto sotto un salto di roccia. L’escursionista è finito nella scarpata dopo un volo di circa 15 metri. E lì è stato recuperato dal soccorso alpino assieme al 118 partito con l'elisoccorso da Pescara, ma al loro arrivo hanno potuto solo constatarne il decesso.

Ferretti lavorava al negozio Faieta Motors di Giulianova, e proprio l'azienda con un post su Facebook ha voluto esprimere cordoglio:

"l nostro caro collega, amico, fratello Marco Ferretti ci ha lasciato. Tutta la Faieta Motors si stringe in abbraccio di cordoglio alla famiglia. Ciao Marco sarai sempre nei nostri cuori." Assieme a Marco, al momento della tragedia, c'era anche la sua fidanzata che è stata informata del decesso una volta riaccompagnata al Rifugio Pomilio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si chiamava Marco Ferretti il 36enne morto sulla Majella per recuperare il suo cane

IlPescara è in caricamento