Malore durante un'escursione nella valle dell'Orfento: soccorsa una turista pugliese

La 62enne è stata soccorsa dal personale del Cnsas abruzzese e dai carabinieri forestali

Una turista pugliese di 62 anni è stata soccorsa dal personale del Cnas abruzzese e dai carabinieri forestali dopo aver accusato un malore mentre stava facendo un'escursione a Caramanico Terme.

La donna si trovava in compagnia di alcuni amici su un sentiero della valle dell'Orfento quando a causa di un colpo di calore, ha iniziato ad avere una sensazione di svenimento. I compagni hanno allertato il soccorso alpino intervenuti sul posto assieme ai carabinieri forestali di Caramanico Terme. La donna dopo aver avuto i primi soccorsi si è ripresa subito senza ulteriori conseguenze.

L'11 agosto scorso un altro escursionista aveva avuto un malore per un colpo di calore mentre si trovava lungo il sentiero che conduce all'eremo di San Bartolomeo a Roccamorice.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, l'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Marsilio annuncia: "Proroga di una settimana della zona rossa per l’Abruzzo"

  • Cosa mangiare per rafforzare le difese immunitarie: 6 alimenti per fare il pieno di energia

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

  • Carenza di vitamina D: 10 alimenti per integrarla e rafforzare il sistema immunitario

  • L'Abruzzo rimane zona rossa, tutte le regioni restano nell'attuale fascia di appartenenza

Torna su
IlPescara è in caricamento