Pesce per Natale e Capodanno: blitz e maxi sequestro dei Nas in un laboratorio abusivo

Importante operazione dei Nas di Pescara che hanno effettuato controlli in tutta la Regione sui prodotti ittici. Nel pescarese è stato scoperto un laboratorio di lavorazione completamente abusivo

Sequestri, multe e denunce a seguito di una vasta operazione di controllo condotta dai Nas di Pescara sui prodotti ittici destinati alle tavole in occasione delle festività natalizie. I carabinieri, guidati dal comandante Cantelli, hanno sequestrato in tutto oltre 3 tonnellate di prodotti ittici.

Nel pescarese, in particolare, è stato scoperto un laboratorio abusivo per la preparazione di prodotti di gastronomia a base di pesce, in uno stabilimento privo di qualsiasi autorizzazione per questo tipo di operazioni. Sequestrati oltre 400 kg di prodotti freschi e lavorati, privi fra l'altro di qualsiasi traccabilità e provenienza. Il titolare dello stabilimento è stato sanzionato. In provincia di Teramo invece sequestrate oltre 18 tonnellate di pesce crudo destinato ai ristoranti di sushi, lavorato con procedure non in linea con quanto previsto dalla legge. Le multe complessivamente superano i 10 mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

  • Cosa mangiare per rafforzare le difese immunitarie: 6 alimenti per fare il pieno di energia

  • Oddo dopo l'esonero dal Pescara cita Pirandello

Torna su
IlPescara è in caricamento