rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca

Inchiesta divieti balneazione, interrogato dirigente Vespasiano

Non ha risposto alle domande della Squadra Mobile Tommaso Vespasiano, dirigente comunale indagato nell'ambito dell'inchiesta relativa all'ordinanza sui divieti di balneazione dopo il caso dei liquami sversati in mare

Il dirigente comunale Tommaso Vespasiano, indagato dalla Procura di Pescara nell'ambito dell'inchiesta riguardante l'ordinanza per il divieto di balneazione in città dopo lo sversamento dei liquami avvenuto ad inizio agosto, si è avvalso della facoltà di non rispondere.

Vespasiano si è presentato negli uffici della Squadra Mobile con l'avvocato La Morgia. Secondo l'accusa, ci sarebbero state delle falsificazioni degli atti con una possibile retrodatazione del documento.

Sarà anche ascoltato come persona informata dei fatti (non indagato) il vicesindaco Del Vecchio. La Scientifica sta conducendo rilievi ed accertamenti sui computer sequestrati in Comune ed utilizzati da Vespasiano e da altri dipendenti e dirigenti comunali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inchiesta divieti balneazione, interrogato dirigente Vespasiano

IlPescara è in caricamento