Incendio a Corvara: esplode villetta di Ernani Barretta

La villetta distrutta da un'esplosione causata probabilmente da una fuga di gas a Corvara, sarebbe di proprietà di Ernani Barretta, l'uomo di Pescosansonesco al centro della vicenda dei ricatti a luci rosse a donne ricche tedesche

La villetta distrutta dall'esplosione causata probabilmente da una fuga di gas a Corvara, è di proprietà di Ernani Barretta, l'uomo di Pescosansonesco al centro dell'inchiesta riguardante i ricatti a luci rosse a "Lady Bmw" e ad altre donne facoltose tedesche.

Il solaio è in parte crollato e i vigili del fuoco hanno dovuto lavorare per tutta la notte per cercare di domare le fiamme. La struttura è completamente inagibile.

Sul posto è arrivato anche il sindaco di Corvara Di Persio Marganella. L'immobile si trova in contrada Vicenne, a pochi km da Pescosansonesco dove l'uomo, titolare di un agriturismo dove avvenivano gli incontri piccanti con il gigolò Helg Sgarbi, vive con la famiglia.

Barretta è stato condannato in primo grado e in appello a sette anni e sei mesi, con un maxi risarcimento da versare alle vittime pari a 10 milioni di euro.

Per ora i rilievi dei vigili del fuoco non hanno evidenziato alcuna prova che potrebbe far pensare ad un episodio doloso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, l'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Cosa mangiare per rafforzare le difese immunitarie: 6 alimenti per fare il pieno di energia

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

Torna su
IlPescara è in caricamento