rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca Bussi sul tirino

Discarica Bussi, oggi la sentenza del processo

E' attesa per oggi 19 dicembre la sentenza riguardante il processo per la discarica di Bussi, che vede 19 imputati fra dirigenti e tecnici della Montedison per l'avvelenamento delle falde acquifere e i danni ambientali causati nella zona

Dovrebbe arrivare oggi, 19 dicembre, l'attesa sentenza della Corte d'Assise di Chieti per il processo sulla discarica di Bussi, per il quale sono imputate 19 persone fra tecnici e dirigenti della Montedison, accusati di disastro ambientale e avvelenamento delle acque.

Un processo lungo, che ha visto la richiesta (poi accolta) da parte della difesa di rimuovere il giudice Spiniello e che ha avuto fra i legali della difesa anche l'ex ministro Paola Severino. Proprio la Severino, come gli altri legali degli imputati, ha sostenuto l'inesistenza dei reati contestati, e per questo ha chiesto assoluzione con formula piena.

La difesa inoltre ha sostenuto con forza la tesi riguardante l'assenza di legislazione specifica all'epoca dei fatti (la discarica fu aperta già fra il 1963 e il 1971) e per questo gli imputati non possono essere considerati responsabili dell'avvelenamento delle falde acquifere.

L'accusa invece, con l'avvocatura dello Stato, sostiene che il danno ambientale e alla salute delle oltre 700 mila persone che hanno fruito dell'acqua potabile inquinata, sarebbero praticamente incalcolabili. La richiesta complessiva di risarcimento ammonta a 2 miliardi di euro, considerando anche le singole parti civili.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discarica Bussi, oggi la sentenza del processo

IlPescara è in caricamento