menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Commerciante si incatena in Comune per un abuso edilizio

Un commerciante di Pescara, il sig. Cortella, si è incatenato ieri mattina al quarto piano del palazzo comunale Ex Inps per protestare contro un presunto abuso edilizio. Antonelli: "Verificheremo"

Un commerciante di Pescara, il sig. Cortella, si è incatenato ieri mattina al quarto piano del palazzo comunale Ex Inps per protestare contro un presunto abuso edilizio.

L'uomo ha presentato un esposto riguardante la costruzione di un complesso residenziale nei pressi della sua attività commerciale in via Andrea Doria; secondo Cortella non sarebbe stata rispettata la distanza stabilita dalla legge riservata a locali adibiti ad uso commerciale.

Del caso si è occupato l'assessore Antonelli, che ha assicurato per la giornata di oggi nuove verifiche e sopralluoghi per chiarire definitivamente la vicenda, anche se l'assessore ha sottolineato come in realtà già siano state fatte delle verifiche a seguito dei primi esposti presentati da Cortella, che hanno avuto esito negativo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento