Cronaca

Caso Dezio, D'Alfonso condannato a 4 mesi

E' stato condannato a 4 mesi di reclusione e quattro mesi di interdizione dai pubblici uffici l'ex sindaco di Pescara D'Alfonso, nell'ambito del processo riguardante l'assunzione di Guido Dezio

Quattro mesi di reclusione e quattro mesi di interdizione dai pubblici uffici.

E' questa la sentenza emessa ieri in tarda serata dal Tribunale collegiale di Pescara nei confronti dell'ex sindaco di Pescara Luciano D'Alfonso, accusato di abuso patrimoniale nell'inchiesta riguardante l'assunzione in Comune del suo ex braccio destro Guido Dezio.

Il Pubblico Ministero aveva chiesto per D'Alfonso un anno di reclusione.

Ricordiamo che lo stesso Guido Dezio era già stato condannato dal Gup a 4 mesi con pena sospesa.

Ieri, durante l'ultima udienza, era stato ascoltato anche Carlo Masci, che presentò l'esposto che fece partire le indagini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Dezio, D'Alfonso condannato a 4 mesi

IlPescara è in caricamento