rotate-mobile
Cronaca

Paura a Pescara per tre bambine di 3/5 anni smarrite in spiaggia, ritrovate da una bagnina

Le 3 piccole si sono incamminate arrivando fino all'Aretusa dove la loro attenzione è stata attirata dalle barriere frangiflutti

Paura in spiaggia a Pescara nella giornata di ieri, venerdì 22 agosto, per tre bambine di età comprese tra 3 e 5 anni che si sono smarrite dallo stabilmento balneare "Le Canarie" sul lungomare sud.
Le 3 piccole si sono incamminate arrivando fino all'Aretusa dove la loro attenzione è stata attirata dalle barriere frangiflutti.

Ma in quel tratto di mare le 3 piccole sono state richiamate dalla bagnina della Praesidium Agency, Marina Francesca Giammarino che era verso la fine del suo servizio, visto che erano quasi le ore 18:30. 

Grazie a questo intervento involontario, poiche? non dettato dalla descrizione delle bambine smarrite, ma semplicemente dal fatto che esiste un'ordinanza che vieta il transito sulle barriere frangiflutti, l'assistente ai bagnanti ha messo le tre piccole in sicurezza e atteso l'arrivo di uno dei genitori.
Questo quanto dice Carlo Ferrone, responsabile del personale della Praesidium Agency: «Marina e? una nuotatrice esperta, sin dal giorno che e? entrata in servizio con noi, ha dimostrato sempre la propria dedizione per questo tipo di lavoro, e? formata a 360 gradi. La ragazza inoltre, anche lo scorso anno si e? resa protagonista di un salvataggio allo stabilimento "La Perla Rosa", avendo anche un encomio dal Comune di Cepagatti, per noi, parlo a nome di tutta la Praesidium Agency e? un onore averla con noi, perche? cerchiamo sempre di dare il meglio alla clientela».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura a Pescara per tre bambine di 3/5 anni smarrite in spiaggia, ritrovate da una bagnina

IlPescara è in caricamento