Domenica, 14 Luglio 2024
Attualità Ospedale / Via Rigopiano

Gli studenti di architettura scendono in campo per la riqualificazione delle case Ater di via Rigopiano

Stamane i ragazzi, guidati dall’architetto D’Addazio e dal professor Ulisse, hanno effettuato un sopralluogo al quartiere, oggi oggetto di un primo lotto di intervento

Dal 4 al 9 settembre i ragazzi del secondo anno del “Corso di Composizione Architettonica 2” del dipartimento di architettura, coordinati dal professor Alberto Ulisse, lavoreranno sui temi della riqualificazione della periferia di Pescara. In particolare, lo studio riguarderà la rigenerazione del quartiere di via Rigopiano inserendosi su un primo programma d’interventi avviato dall’Ater.

Quest'ultima, infatti, nell’ambito di tutti gli interventi programmati in tema di ecobonus e sismabonus sul proprio patrimonio di edilizia residenziale pubblica ha previsto l’intervento nei fabbricati in via Rigopiano ai numeri civici 88-88/1, 88/2-88/3, 88/4-88/5, 88/6-88/7, 88/8-88/9. Gli interventi previsti riguardano l'isolamento termico delle superficie opache verticali tramite sistema a “cappotto”, involucri orizzontali isolamento termico tetto e la sostituzione di infissi a taglio termico, per un importo complessivo di circa 2.000.000 euro. I lavori dovranno essere completati entro il 31 dicembre 2023.

I temi di intervento verranno discussi durante un workshop con i responsabili dell’Ater di Pescara, in particolare con il presidente Mario Lattanzio e il direttore generale Gianni D’Addazio, che dovranno definire le linee guida per il completamento del secondo lotto d’intervento per l’intera rigenerazione urbana del quartiere. Il lavoro si svolgerà tutta la settimana in aula, tutti i giorni fino a mezzanotte, negli spazi del dipartimento.

Stamane gli studenti, guidati dall’architetto D’Addazio e dal professor Ulisse, hanno effettuato un sopralluogo al quartiere, oggi oggetto di un primo lotto di intervento. I risultati del lavoro saranno esposti durante la mattinata di sabato 9 settembre, dalle ore 11, nelle aule del Polo Micara di viale Pindaro, con la partecipazione dell’assessore alle politiche della casa, Isabella Del Trecco, e del presidente dell'Ater Lattanzio. L'attività si inserisce nella programmazione delle attività di consulenza scientifica e didattica tra il dipartimento di architettura e l’Ater, che in quest'ultimo anno hanno siglato una “convenzione scientifica” a partire dai temi della rigenerazione del patrimonio edilizio pubblico esistente in città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli studenti di architettura scendono in campo per la riqualificazione delle case Ater di via Rigopiano
IlPescara è in caricamento