rotate-mobile
Attualità Villa celiera

Riapre lo storico ristorante "Celentano - Delle Querce" di Villa Celiera: a gestirlo il nipote di Maria "La scostumata"

Lo ha annunciato lo stesso ristorante sulla pagina Facebook: l'attività dopo la morte di Maria Taricani avvenuta nel marzo 2021 passa al nipote Manuel Sborgia

Riapre i battenti dopo lo stop dovuto alla morte di Maria Taricani, da tutti conosciuta come "Maria la scostumata", lo storico ristorante bar "Celentano - Delle Querce" di Villa Celiera. Noto in tutto l'Abruzzo ed anche oltre i confini regionali per i gustosissimi arrosticini e per l'ambiente estramente familiare ed informale, il ristorante ora sarà gestito dal nipote di Maria ed Erasmo, Manuel Sborgia. Il giovane dunque riprenderà in mano le redini della storica attività di famiglia. Lo stesso ristorante ha annunciato la riapertura, fissata per sabato 2 luglio, con un post sulla pagina Facebook:

"Siamo felici di annunciare finalmente la riapertura, da domani, Sabato 2 Luglio. La gestione passa a Manuel Sborgia, nipote di Erasmo e Maria, nipote della tradizione. Vi aspettiamo"

Il ristorante, nel corso dei decenni di attività che non ha praticamente mai conosciuto crisi, è diventato una vera icona dell'entroterra pescarese non solo per gli arrosticini e le pietanze offerte ai clienti, ma anche per il carattere e le battute della signora Maria: sempre pungente e spesso in apparenza rude e tagliente, era in realtà amatissima da generazioni di abruzzesi che hanno trascorso belle serate nel suo locale. Il nipote Manuel ha garantito che il ristorante riaprirà mantenendo le tradizioni e in continuità con quanto offerto da Maria ed Erasmo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riapre lo storico ristorante "Celentano - Delle Querce" di Villa Celiera: a gestirlo il nipote di Maria "La scostumata"

IlPescara è in caricamento