rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Attualità

Fossi e canali ostruiti dalla vegetazione: per tre di questi affidati i lavori urgenti di bonifica

Pulizia e ripristino per la sponda sud di Fosso Grande e in quello che si trova si trova via Fontanelle e strada fosso Cavone. Oltre che la rimozione della vegetazione a Colle Renazzo sarà anche tolta la vecchia recinzione e messa quella nuova. Un appalto da 21mila euro con i lavori da concludere entro il 31 dicembre

Affidati i lavori per la manutenzione urgente di alcuni fossi e canali presenti in città: tre quelli su cui intervenire con la bonifica come riportato nella determina dirigenziale approvata l'11 aprile, si procederà con la bonifica.

Nello specifico gli interventi riguardano il fosso che si trova tra via Fontanelle e strada fosso Cavone dove è previsto il taglio e la rimozione di tutti gli arbusti presenti nel canale oltre alla rimozione del fango. Taglio della vegetazione con trasporto in discarica dei materiali, previsto anche a Fosso Grande e nello specifico sulla sponda est. Terzo intervento particolarmente urgente quello in strada Colle Renazzo dove, specifica il documento, è necessario rimuovere e smaltire la rete metallica ammalorata, tagliare la vegetazione, rimuovere i sedimenti e portare tutto in discarica con in più anche l'esigenza di ricostruire la recinzione rimossa.

A eseguire i lavori sarà la società Green Hope, coscietà cooperativa a responsabilità limitata di Pescara, che si è aggiudicata i lavori per un totale di poco più di 21mila euro compresi di Iva.

I lavori secondo il contratto, dovranno essere completati entro 240 giorni o ci sarà la penale da pagare per cui tutti gli interventi dovranno essere completati entro il 31 dicembre.

Resta su Fosso Grande il problema idraulico su cui chiarimenti a gennaio li aveva chiesti il comitato Comes insieme all'associazione Codici, lamentando il fatto che i lavori da 760mila euro per la manutenzione idraulica straordinaria non fossero partiti riferendosi in particolare alle zone a monte di via Francia e del canale scolare di via Abruzzo al tempo completamente ricoperto di vegetazione. Una situazione di rischio, aveva lamentato lo stesso chiedendo chiarimenti al Comune, dato che proprio lì sia nel 2013 che nel 2019 si sono verificate esondazioni.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fossi e canali ostruiti dalla vegetazione: per tre di questi affidati i lavori urgenti di bonifica

IlPescara è in caricamento