Jova Beach Party a Montesilvano, il Sib Abruzzo: "Evento da incorniciare per la storia dell'Abruzzo"

A dichiararlo è il presidente regionale del Sib Abruzzo e vice presidente vicario della Confcommercio di Pescara, Riccardo Padovano

Il Jova Beach Party che si è tenuto ieri, sabato 7 settembre, a Montesilvano «è un evento da incorniciare nella storia dell'Abruzzo».
A dichiararlo è il presidente regionale del Sib Abruzzo e vice presidente vicario della Confcommercio di Pescara, Riccardo Padovano.

Il numero 1 dei balneatori abruzzesi inserisce lo spettacolo musicale proposto da Jovanotti tra gli «eventi di maggiore rilevanza che si sono tenuti negli ultimi decenni nella nostra regione, perché gli altri concerti, anche importanti, si sono tenuti in palazzetti dello sport o stadi, e fare questi eventi in spazi, comunque chiusi e delimitati ha il suo fascino, ma non come un evento che si svolge in un'area che è quella del nostro splendido mare».

Questo quanto dice ancora Padovano:

«Vedere un fiume di gente festosa arrivare sin dalle prime ore del pomeriggio da nord e sud nell'area centrale dell'evento ci ha regalato uno spettacolo emozionante, che va al di là anche delle entrate economiche che gli esercenti e i concessionari degli stabilimenti hanno anche avuto in questi giorni. Ma questo evento ha invece portato in dote entrate a livello di immagine per le nostre coste e per l'intero Abruzzo inimmaginabili. Seppure avessimo voluto commissionare ad un grande regista uno spot sulle bellezze dell'Abruzzo non avremmo trovato miglior regista di Jovanotti con gli attori che sono quelle quasi trentatremila persone, molte arrivate fuori dalla nostra Regione per venite a seguire questo grande spettacolo».

Padovano sottolinea anche come i balneari abbiano collaborato e lavorato come «Sib per giorni, anche personalmente al fianco di Pescara Scavi, e oggi mi sento di ringraziare l'ingegner Scorrano e il responsabile del Rup Giuseppe Maggiore, lo staff del Dipartimento Turismo Demanio Marittimo e Ricreativo della Regione Abruzzo e tutto lo staff del settore Opere Marittime della Regione, e tutti quelli che indistintamente hanno fatto si che questo evento potesse tenersi a Montesilvano. Abbiamo pregato affinché le mareggiate non andassero a rovinare i lavori e i sacrifici di tanti giorni, e oggi possiamo dire che abbiamo una spiaggia che assomiglia ad un campo di biliardo, e grazie a questo che si è potuto installare un palco di oltre centro metri con tutte le garanzie. Questo per dire che quando c'è un evento tutti dobbiamo fare la nostra parte: i balneari, gli albergatori, la politica, i cittadini. Ci sono state polemiche? Praticamente nulla, e allora possiamo dire che al di là del grande successo, possiamo dire di aver individuato un'area disponibile per ospitare grandi eventi come il Jova Beach Party e allora su questo dobbiamo investire, e lo deve fare anche la Regione perché con questi eventi possiamo oggi si promuovere il brand Abruzzo». 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pescara, paura in centro: allarme bomba nucleare alla stazione

  • Pescara, auto travolge famiglia di tre persone sul lungomare nord

  • Cade da un palazzo e finisce in ospedale con un politrauma

  • Sanità, al via le assunzioni nelle Asl abruzzesi: a Pescara 299 posti

  • Jova Beach Party a Montesilvano, arriva il contributo economico della Regione Abruzzo

  • Montesilvano, panico in via Vestina per un inseguimento: un arresto

Torna su
IlPescara è in caricamento