rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Attualità

Tante risate con 'Nduccio alla festa per gli over 65: in città se ne contano più di 30mila [FOTO]

Una serata divertente quella organizzata all'Auditorium Flaiano che aveva anche lo scopo di promuovere i quattro centri sociali loro dedicati presenti e annunciare la nascita di un quinto: Porta Nuova il quartiere "più anziano" di Pescara

Una serata all'insegna di gag, musica, canzoni e tanta simpatia quella della festa dedicata agli over 65 svoltasi all'Auditorium Flaiano in cui grande protagonista è stato il comico 'Nduccio. Un'iniziativa promossa dall'amministrazione e in particolare dall'assessorato alle Politiche sociali guidato da Adelchi Sulpizio, e rivolta a una fetta di popolazione decisamente importante in città. A Pescara infatti ci sono almeno 30mila 61 persone over 65 (dati al 31 dicembre 2021) con Porta Nuova quartiere in cui se ne contano di più (12mila 62). Segue Castellammare con i suoi 9mila 555 e la zona Colli-Villa Fabio con 7mila 864. Nei centri in convenzione con il Comune e loro dedicati sono iscritte 1.244 persone con l'ente che ha attivato anche il Puf (Punto unico fragilità) per rispondere alla necessità di incrociare domanda e offerta rispetto al tema dell’assistenza agli anziani e ai non- autosufficienti.

Tanti gli over 65 presenti all'evento con sul palco, oltre a 'Nduccio, anche Federico Miscia e Luca Rangone, protagonisti dello spettacolo di intrattenimento curato da Stefano Tisi. Se il divertimento è stata la chiave, la volontà era anche quella di promuovere le attività che si svolgono nei quattro centri sociali della città e invitare quante più persone a esserne parte attiva. I centri, rappresentati nel corso della serata da Aida Marino, Vanessa Marchetti e Assunta Di Falco, si trovano in via Cesano, via Stradonetto, via Di Sotto e via Nazionale Adriatica Nord.

Festa degli over 65 all'Auditorium Flaiano

Ad aprire la serata il sindaco Carlo Masci che ha annunciato “l’apertura di un nuovo centro di aggregazione per la longevità attiva, nell’ambito della nuova programmazione sociale del Comune. Avrà sede in centro, dove è presente una maggiore concentrazione della popolazione anziana. Le strutture – ha ricordato - accolgono anche i residenti a Spoltore e Montesilvano”.

Le tante attività, tutte gratuite, sono state ricordate dall’assessore Sulpizio, il quale ha sottolineato che “continueranno ad essere gratuite: corsi di ginnastica dolce, informatica, inglese, teatro terapia, orto terapia, lettura espressiva, organetto, arte e manualità, con giochi, balli di gruppo e sportelli di ascolto. Di recente sono stati promossi anche degli incontri per contrastare le truffe”, ha proseguito Sulpizio sottolineando che “i centri diurni sono un fiore all’occhiello della città e Pescara si distingue proprio per aver investito in queste realtà. Faremo in modo di proporre ai nostri over attività sempre più interessanti, continuando a lavorare per non lasciare indietro nessuno”.

Da Nduccio, applauditissimo, l’augurio a tutti di “vederci spesso, con il sorriso e in buona salute. E un applauso fortissimo ai quattro centri”, ha detto al pubblico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tante risate con 'Nduccio alla festa per gli over 65: in città se ne contano più di 30mila [FOTO]

IlPescara è in caricamento