rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Attualità

La denuncia del Conalpa: “Crolla un altro pino in un cantiere pescarese, si avvii un indagine generale"

E' successo in via Pepe, spiega il presidente Colazilli che chiede chiarezza sul perché continuino ad accadere casi simili: "Non sono gli alberi a mettere a rischio la pubblica incolumità"

“Un altro pino che crolla in un cantiere pescarese, questa volta in quello in Via Pepe, zona stadio. Cosa sta succedendo agli alberi nei cantieri pescaresi? Si tratta di fatalità oppure qualcosa non va nei lavori intorno agli apparati radicali degli alberi? Serve indagine accurata”.

A denunciarlo sulla sua pagina facebook è ancora una volta il presidente del Conalpa Alberto Colazilli che, dopo l'ultimo intervento fatto in ordine di tempo per i lavori in corso sulla strada parco, torna a chiedere una verifica, questa volta però su tutti i cantieri aperti in città.

“Ormai sappiamo bene che toccare le radici fascicolate dei pini può provocare seri problemi di stabilità – aggiunge - . Le interferenze continue tra questi alberi e gli interventi antropici sono molteplici. Tutto è molto inquietante e a Pescara, veramente: la pubblica incolumità è a rischio e non è colpa degli alberi”.

Pino crollato cantiere via pepe 1-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La denuncia del Conalpa: “Crolla un altro pino in un cantiere pescarese, si avvii un indagine generale"

IlPescara è in caricamento