menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ok per la Tirreno-Adriatico in Abruzzo, ora si sogna il ritorno del Giro d’Italia

Vittoria in solitaria di Tadej Pogacar, l’emergente scalatore sloveno che è andato ad aggiungere il proprio nome a quello di Vincenzo Nibali e di Chris Froome che avevano domato la salita rispettivamente nel 2012 e nel 2013

Bilancio positivo per il passaggio della Tirreno-Adriatico in Abruzzo. L’arrivo della quarta tappa, partita da Terni, ha mantenuto le aspettative, confermandosi una delle manifestazioni di maggior successo e visibilità per Prati di Tivo, Pietracamela e Intermesoli. Vittoria in solitaria di Tadej Pogacar, l’emergente scalatore sloveno che è andato ad aggiungere il proprio nome a quello di Vincenzo Nibali e di Chris Froome che avevano domato la salita rispettivamente nel 2012 e nel 2013.

Soddisfatto l’assessore regionale allo sport, Guido Quintino Liris: “La nostra Regione ha dimostrato di non avere paura ad affrontare gli sforzi verso la realizzazione dei grandi eventi che sono il core business del nostro assessorato regionale allo sport. La Tirreno-Adriatico tirerà la volata al Giro d'Italia che interesserà quattro sedi di tappa tra partenza e arrivo. La contingenza del Covid non ci ha consentito di avere questo tipo di ricaduta immediata causa la limitazione del pubblico. Prati di tivo ha superato l’esame a pieni voti anche dal punto di vista tecnico-sportivo perché la salita ha fatto selezione tra gli atleti”.

Michele Petraccia, sindaco di Pietracamela, spiega cosa manca ora per far tornare il Giro d'Italia da queste parti: “Le trattative sono aperte per riportare qui il Giro d’Italia dopo oltre 45 anni perché la nostra montagna merita ancora un altro palcoscenico prestigioso come quello della Corsa Rosa. Lo spettacolo è stato eccezionale, con il Gran Sasso innevato e la temperatura gradevole”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

  • Cura della persona

    Soap brows: come ottenere le sopracciglia “insaponate”

  • Salute

    Cos’è la stanchezza primaverile e come combatterla

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento