Mercoledì, 22 Settembre 2021
Sport

Club Aquatico sugli scudi ai campionati italiani juniores di nuoto sincronizzato

Ora si guarda al nuovo anno agonistico (dall'inizio di settembre) con l'entusiasmo e la carica giusta per fare sempre meglio

Il Club Aquatico Pescara ha militato per la prima volta nei campionati italiani juniores di nuoto sincronizzato, a Roma, con 3 atlete: Camilla Marasciulo (classe 2004), Anna Luccarelli (classe 2005) ed Elisabetta Parolini (2007). Seppur fanalino di coda, quella pescarese è stata l'unica squadra della nostra regione a partecipare con un balletto (duo libero) e agli esercizi obbligatori. Tra le abruzzesi era presente anche l'Histonium Vasto.

Visto il catastrofico anno trascorso a causa del Covid, senza la possibilità di allenarsi in una piscina adeguata dopo la chiusura delle Naiadi, la squadra si è allenata prevalentemente in una piscina alta 1,40 metri. Nonostante ciò, le giovani atlete sono riuscite a raggiungere tutti i traguardi prefissati nelle varie categorie. Ora si guarda al nuovo anno agonistico (dall'inizio di settembre) con l'entusiasmo e la carica giusta per fare sempre meglio. Confermatissima la guida delle allenatrici Cristina Celiberti (Ragazze e Juniores) e Caterina Casale (Propaganda e Esordienti A).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Club Aquatico sugli scudi ai campionati italiani juniores di nuoto sincronizzato

IlPescara è in caricamento