rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Calcio

Verso Pescara - Lucchese: in trasferta è un Delfino da serie B

Lontano dall'Adriatico 27 punti conquistati dalla squadra di Auteri: meglio solo Reggiana e Modena. Al Porta Elisa serve un colpo. Auteri studia le soluzioni per sostituire Pompetti: c'è anche Clemenza mezzala

Il Pescara fuori casa quest’anno ha raccolto lontano dall’Adriatico quasi lo stesso bottino delle gare interne. Un dato che può soddisfare l’ambiente, visto che nella classifica dei punti in trasferta Ferrari e compagni sono al terzo posto con 27 punti, ad un passo dalla Reggiana (30), ma lontani dalla corazzata Modena (42). E’ il cammino casalingo a far storcere il naso ai tifosi: 31 punti e settimo posto nella speciale graduatoria. Hanno fatto meglio Reggiana, Modena, Entella, Cesena e Gubbio, stesso score per la Carrarese. Il percorso fatto finora all’Adriatico (17 gare) non è da promozione, lo dicono i numeri. Sette i pareggi casalinghi, di cui 6, senza entrare nel merito delle prestazioni, contro squadre abbordabili come Vis Pesaro, Viterbese, Teramo, Lucchese, Carrarese e Pontedera che, tra andata e ritorno, ha strappato al Delfino 4 punti su 6. Questi pesano come macigni sulle ambizioni di promozione diretta della squadra di Auteri. All’Adriatico anche 8 vittorie contro: Ancona Matelica, Fermana, Olbia, Pistoiese, Montevarchi, Gubbio, Siena e Cesena.

In trasferta (dopo 17 partite) sono arrivati invece 7 successi (Carrarese, Montevarchi, Grosseto, Imolese, Viterbese, Vis Pesaro, Olbia) e 6 pareggi (Gubbio, Entella, Siena, Ancona, Fermana, Teramo). Complessivamente sono state 6 le sconfitte, contro Modena e Reggiana (sia in casa che fuori), Cesena e Pontedera, entrambe in trasferta. La frattura tra il Pescara e le candidate alla serie B diretta l’ha causat il magro bottino di 12 punti in altrettante partite (appena due successi) tra la quinta e la sedicesima giornata dopo i 10 nelle prime 4 gare.


Domenica prossima ultima chiamata per il terzo posto: c'è lo diretto Cesena-Entella, mentre i biancazzurri saranno impegnati sul campo della Lucchese. Occhio ai toscani che in casa hanno battuto la Reggiana (1-0), strapazzato l’Entella (3-0), pareggiato con Modena (0-0) e Ancona (2-2) e perso solo col Cesena. Domenica mancherà Pompetti per squalifica, al suo posto il candidato per una maglia è Diambo, avanti su Memushaj. Ma Auteri pensa anche a Clemenza mezzala destra. In difesa torna Ingrosso dalla squalifica e riprende posto al centro. Drudi è ancora in dubbio, ma potrebbe farcela per la panchina. Tocca a Illanes. Sorrentino di nuovo tra i pali. Ferrari in attacco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verso Pescara - Lucchese: in trasferta è un Delfino da serie B

IlPescara è in caricamento