rotate-mobile
Calcio

Il Pescara prepara il colpo di mercato: è Trotta

La società al lavoro sotto traccia per assicurarsi l'ex bomber di Sassuolo e Crotone, 29 anni, già in passato nel mirino del Delfino. E' in scadenza con la Triestina, nel girone A. Possibile scambio con De Marchi?

E’ Marcello Trotta l'obiettivo numero uno del Pescara per l'attacco. La punta 29enne della Triestina, 13 presenze e 2 gol con i giuliani finora in stagione, ha il contratto in scadenza a giugno e ha deciso di cambiare aria. La ricerca di una punta centrale di categoria superiore è arrivata al nome in grado di chiudere il mercato di gennaio col botto. Trotta fu un obiettivo del Pescara già anni fa, nell’ultima serie A, ma il giocatore all’epoca sotto contratto con il Sassuolo, si trasferì a Crotone. Oggi, dopo le ultime esperienze non fortunate tra Frosinone, la B portoghese e il Cosenza, gioca in C, ma nel girone del nord non si è ambientato benissimo.
Il ds Matteassi ha allacciato rapporti con il suo entourage e sta lavorando da giorni a fari spenti per portarlo nelle prossime ore a Pescara. Ovviamente, dovrebbe fargli posto Michael De Marchi, che ormai è ad un passo dalla cessione, avendo diversi corteggiatori in C. Un club che potrebbe virare su di lui è proprio la Triestina. Le due società potrebbe scambiarsi le punte in questa sessione di mercato.

Il curriculum


Trotta sarebbe un nome importante, ma anche un’alternativa di prestigio e qualità a Franco Ferrari. Auteri sarebbe felicissimo di giocarsi la B con due centravanti di questo spessore. Anche se reduce da un periodo non eccelso, i numeri e la carriera di Trotta parlano da soli. Dopo le giovanili nel Napoli, l’attaccante campano ha vissuto cinque stagioni in Inghilterra, per poi tornare in Italia con l’Avellino e arrivare in serie A con Sassuolo e poi Crotone. La sua avventura a Trieste è durata pochi mesi: domenica scorsa era in panchina ed è stato impiegato solo nei 20’ finali. L’attaccante vuole tornare a sentirsi protagonista e rilanciarsi: il Pescara in C potrebbe essere una ghiotta occasione.

Gori&co: solo voci


Solo voci senza fondamento gli interessi per Gori, Beretta e Bocalon, derubricati dallo stesso Matteassi a “suggestioni” nelle settimane passate. I tre attaccanti non intendono giocare in serie C, hanno ingaggi importanti e inseguirli fino a lunedì prossimo potrebbe significare solo perdere tempo prezioso. Anche Longo, del Vicenza, è un obiettivo complicato: l’ex Inter non vuole scendere in C, anche se in Veneto è stato praticamente messo ai margini dal ds Balzaretti e da Brocchi. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Pescara prepara il colpo di mercato: è Trotta

IlPescara è in caricamento