rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Calcio

Pescara, Sebastiani torna a parlare della cessione

Il presidente in una trasmissione in tv dice di essere al lavoro per chiudere e rivela: "L'estate scorsa era tutto fatto con Pelligra..."

Il Pescara, sei mesi fa, è stato vicinissimo a Ross Pelligra. Tutto fatto tra l'imprenditore italoaustraliano e Daniele Sebastiani. L'attuale proprietario del Catania era stato in città, visitato le strutture, incontrato il sindaco Masci per parlare dello stadio Adriatico. Poi tutto si è arenato all'improvviso. Il motivo? La spinta sentimentale che ha portato Pelligra, origini siciliane, a tuffarsi anima e corpo nel salvataggio del Catania, escluso dai professionisti e ripartito dalla serie D. E' lì, dove risiedono le sue radici, che l'imprenditore ha voluto investire le sue risorse.

"Avevo fatto tutto con Ross Pelligra - ha raccontato in tv a Rete8 Sebastiani - . Era venuto in città, avevamo trovato la quadra su tutto e incontrato il sindaco Masci per lo stadio. Poi però, avendo origini siciliane, si sono aperte altre porte per lui e ha scelto Catania. A volte accadono cose difficili da spiegare, ci sono tanti fattori. E ci sono piazze più importanti di Pescara che fanno gola. Io continuo a lavorare, la mia volontà è sempre quella di lasciare a nuovi proprietari e andare via. Avrei voluto farlo già da tempo, ma ho tutte le carte e quando chiuderò questa operazione potrò annunciare tutto con una conferenza stampa", le parole di Sebastiani. 

Il calciomercato intanto incombe e la rosa richiede più di un intervento per essere riequilibrata e avvicinata al livello delle prime: "Ci pensa il ds Delli Carri: ha carta bianca, poi interverrò io quando si dovrà parlare di contratti. Chiaro che dovranno esserci delle uscite perché c'è una lista da rispettare".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, Sebastiani torna a parlare della cessione

IlPescara è in caricamento