menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Raiale, lavori dell'Aca sulle condotte: nuova polemica

Nuovo botta e risposta fra Pescara Mi Piace e l'amministrazione comunale, in merito ai lavori dell'Aca sulle condotte fognarie di via Raiale che hanno imposto la chiusura di un tratto della carreggiata fino al 23 dicembre

Nuova chiusura di un tratto di via Raiale per dei lavori dell'Aca, e il movimento Pescara Mi Piace con Armando Foschi torna ad attaccare l'amministrazione comunale.

In particolare, Foschi chiede spiegazioni alla giunta Alessandrini per non aver comunicato a tutti i cittadini il nuovo stop al traffico e soprattutto la causa degli interventi dell'Aca. Il sospetto, infatti, per Pescara Mi Piace è che ci possa essere stata una nuova rottura della condotta come avvenuto qualche mese fa, che potrebbe in qualche modo essere collegata al problema del forte odore nauseabondo che ha interessato e marginalmente interessa ancora diverse zone della città.

"Subito il vicesindaco Del Vecchio e il sindaco Alessandrini hanno smentito tale ipotesi, ironizzando sui miasmi della nostra Associazione, e imputando la responsabilità di quell’odore al sansificio, condannando, comunque, alla rassegnazione il territorio, ossia, la puzza c’è e ce la dobbiamo tenere. Oggi però la scoperta: il vicesindaco Del Vecchio ha personalmente emanato lo scorso 18 dicembre un’ordinanza nella quale in maniera molto confusionaria e generica parla di lavori sulle condotte fognarie di via Raiale da parte dell’Aca, disponendo la chiusura al traffico dell’asse stradale nel tratto compreso tra via Fiora e il sottopasso dell’asse attrezzato, da oggi sino al 23 dicembre." ha dichiarato Foschi, aggiungendo che nell'ordinanza si parla di sistemazione della condotta di riserva per utilizzarla al meglio in caso di nuovo guasto di quella principale, ma poi si parla sempre nell'ordinanza di un ipotetico nuovo guasto.

"Le opere di riparazione, tanto urgenti da imporre un intervento a ridosso del Natale, si eseguono solo su impianti danneggiati, ciò significa che sulla condotta di via Raiale si è verificato un guasto. E allora chiediamo: quando è accaduto tale guasto? E cosa ha prodotto in termini ambientali? E perché di nuovo il Comune non ne ha dato contestuale ed eventuale comunicazione alla città? E, infine, esiste una possibile correlazione tra l’odore nauseabondo di feci che abbiamo avvertito per una settimana e quella condotta? Sicuramente, se dopo quei lavori di riparazione, la puzza dovesse sparire, avremo già la risposta." conclude Foschi.

Dal Comune il vicesindaco Del Vecchio ha confermato che i lavori riguardano la condotta di riserva, quella utilizzata quando ci fu il crollo di quella principale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento