Politica Ospedale

Il consiglio comunale dice sì al tunnel per collegare il nuovo pronto soccorso all'ospedale di Pescara

Lo ha fatto sapere il presidente della commissione mobilità Foschi, aggiungendo che il tunnel collegherà il nuovo pronto soccorso al monoblocco del nosocomio

Il consiglio comunale ha approvato la delibera relativa alla realizzazione di un tunnel che collegherà direttamente il nuovo pronto soccorso, ormai in via di completamento, e il monoblocco principale dell'ospedale civile. Lo ha fatto sapere il presidente della commissione mobilità Foschi, a seguito del voto odierno dell'assise. In questo modo ora inizia il vero conto alla rovescia per l'inaugurazione del nuovo pronto soccorso che dovrebbe avvenire a fine febbraio come verificato durante l'ultimo sopralluogo avvenuto assieme al presidente della commissione lavori pubblici Foschi.

Il cantiere, ricorda Foschi, è partito nel 2015 e dopo vari stop ed intoppi è stato affidato due anni fa all'ingegner Busich e oggi siamo alle battute finali:

Gli spazi interni del nuovo Pronto soccorso ormai sono pronti, mancano solo gli arredi che sono in arrivo, ed è già definita la loro destinazione finale e nelle ultime settimane hanno visto un ulteriore miglioramento progettuale con alcune modifiche, aggiustamenti e aggiornamenti alla luce della pandemia in corso, perché il primo progetto originario è nato prima dell’emergenza Covid; oggi quel virus è una realtà con cui dobbiamo inevitabilmente convivere, almeno per ora, e dunque è necessario anche gestirlo in termini di accoglienza sanitaria all’interno del Pronto soccorso

Per questo, spiega il presidente, sono state realizzate due camere calde, spazi di prima accoglienza per i pazienti, con i pazienti in codice bianco, verde e giallo che obbligatoriamente effettueranno un pre triage con tampone Covid.

Coloro che eventualmente dovessero risultare positivi, verranno ospitati in stanze di isolamento dedicate proprio nell’ex ufficio anagrafe, per essere trattati in maniera adeguata prima di accedere ai reparti o al Covid Hospital. Solo i Codici rossi di massima emergenza, coloro che vanno soccorsi senza prima verificare la positività o meno al Covid, trattandosi di vita o di morte, accederanno invece in via esclusiva nella prima camera calda.

La realizzazione del tunnel sarà fondamentale per il trasporto protetto e interno dei pazienti che, dalla prima emergenza sono destinati al ricovero per arrivare rapidamente nei vari reparti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il consiglio comunale dice sì al tunnel per collegare il nuovo pronto soccorso all'ospedale di Pescara

IlPescara è in caricamento