menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Testa sull'ex Cofa: "Un confronto con chi ha già affrontato il problema"

Il presidente della provincia Testa interviene sulla questione del futuro dell'area dell'ex Cofa, condividendo la proposta di convertirla in un polo fieristico/ricettivo

Il Presidente della Provincia Testa interviene sulla questione del futuro dell'area dell'ex Cofa, condividendo l'idea della realizzazione di un polo turistico/ricettivo, definendo invece la soluzione residenziale una possibile sconfitta per la città.

"Si deve tener conto che un'idea simile non si può reggere con il solo contributo del pubblico, ma è necessario anche
l'intervento del privato. La Camera di commercio è la candidata per gestire questa struttura perché meglio interpreta il compromesso tra pubblico e privato. Cosa fare quindi dell'area? La mia proposta che rivolgo a Regione, Comune e Camera di commercio è quindi quella di aprire un confronto con le grandi città che hanno già affrontato la riprogettazione dei waterfront, che in passato hanno svolto una funzione industriale" ha detto Testa che cita i casi di Barcellona, Almeria, Bilbao, o il progetto "Bagnoli Futura" in Campania.

"Solo così si può pensare davvero allo sviluppo di un'area strategica sulla quale Pescara gioca il proprio futuro" conclude il Presidente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

  • Cura della persona

    Soap brows: come ottenere le sopracciglia “insaponate”

  • Salute

    Cos’è la stanchezza primaverile e come combatterla

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento