menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il capogruppo regionale di Fdi Testa sui 10 milioni di fondi per ristorazione e turismo: "Una boccata d'ossigeno"

Il consigliere e capogruppo alla Regione commenta l'approvazione della legge che stanzia 10 milioni di euro di indennizzi e fondi d'accesso al credito per le due categorie

Una boccata d'ossigeno per le imprese più colpite dalla pandemia. Così il capogruppo alla Regione di Fdi Testa commenta l'approvazione della legge regionale che mette a disposizione di 10 milioni di euro di fondi per l'accesso al credito, tramite Fira, delle attività che operano nella ristorazione e nel turismo.

La legge regionale n. 187/2021 rimodula fondi Por Fesr 2014/2020 per agevolare l'accesso al credito con piccoli prestiti non superiori a 15 mila euro a tasso zero e della durata di 5 anni, con contributi a fondo perduto finalizzati all'abbattimento dei tassi d'interesse dei prestiti e l'abbuono della commissione di garanzia, oltre a fondi per le start up e un fondo garanzia e co - garanzia regionale fino al 100% dei finanziamenti bancari.

Una norma indispensabile, per categorie fortemente colpite – con le quali c’è stato costante confronto e condivisione, oltre che con il mondo bancario – e in forte affanno di liquidità, che permetterà una sicura velocizzazione delle procedure di accesso al credito. Sono soddisfatto di questa ulteriore azione che la Regione compie a tutela e a sostegno del tessuto economico e produttivo dell’Abruzzo e ringrazio tutti i colleghi, di maggioranza e di opposizione per la pronta condivisione e unanimità di intenti

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Attenzione al razzo cinese: l'ironia corre sul web [FOTO]

Attualità

Prenotazioni vaccini per la fascia 50-59 anni al via, ecco come fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento