Lunedì, 14 Giugno 2021
Politica

Ruspe nella pineta, Giampietro: "Un epilogo che non fa bene alla salute della città"

Un progetto, precisa il consigliere comunale del Pd, "rispetto al quale le associazioni stavano studiando e proponendo soluzioni alternative, ma si sono ritrovate accusate di tutto"

In merito all'abbattimento degli alberi su via Pantini fa sentire la sua voce anche Piero Giampietro. Il consigliere comunale del Pd interviene dopo che ieri mattina, "poco dopo l’alba", le ruspe del Comune di Pescara "si sono affrettate ad abbattere alcune decine di piante e alberi nel perimetro della riserva naturale della Pineta Dannunziana". 

Un progetto, precisa Giampietro, "rispetto al quale le associazioni stavano studiando e proponendo soluzioni alternative, ma si sono ritrovate accusate di tutto". E "all’improvviso" ieri mattina "è arrivata l’accelerazione con ruspe e motoseghe, un epilogo che non fa bene alla salute, all’immagine e alla democrazia della città". Anche perché, evidenzia l'esponente Dem, siamo di fronte a una contrapposizione stridente: "Le ruspe nella Pineta Dannunziana, nell’anno della Bandiera Blu".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruspe nella pineta, Giampietro: "Un epilogo che non fa bene alla salute della città"

IlPescara è in caricamento