rotate-mobile
Politica

Strada Pendolo, Cuzzi: "I soldi ci sono, ora fate partire i cantieri"

L'ex assessore ed attuale consigliere comunale interviene in merito alla questione del completamento della Strada Pendolo

I soldi per la Strada Pendolo ci sono, bisogna solo far partire i cantieri per il completamento di un'opera fondamentale per la citt. A parlare è l'ex assessore ed attuale consigliere comunale Giacomo Cuzzi che interviene in merito al dibattito sulla strada ricordando che l'amministrazione Alessandrini ha completato il progetto e stanziato per i due lotti 5,275 milioni di euro per la strada di collegamento fra via del Circuito e via Rio Sparto.

Si tratta della naturale prosecuzione del tratto di pendolo già esistente che corre dinanzi alla sede di TUA ed arriva fino alla Tiburtina una strada che già è stata capace di riqualificare un quartiere e siamo convinti che anche questa prosecuzione, oltre a risolvere il problema del labirinto di stradine che intersecano la Tiburtina ed inadatte al transito di molteplici auto, servirà a riqualificare il quartiere che attraversa  e a consentire il transito di autovetture bici e bus con una tempistica tale da decongestionare il traffico sulle piccole strade di quartiere.

Cuzzi poi ha ricordato i dettagli tecnici del primo tratto, di 180 metri con la realizzazione di due rotatorie:

Saranno oggetto di lavori anche la rete della acqua bianche (no la rete delle nere) e la pubblica illuminazione. In particolare sarà predisposta una illuminazione per i marciapiedi, una per la carreggiata e una per la pista ciclabile e saranno a led. Previsti anche stalli per la sosta di(larghezza) di due metri che si alterneranno a fasce di verde con alberature.

Questo primo tratto si ricollegherà a via Enzo Tortora e da qui fino a Strada Comunale Piana da dove partirà il secondo tratto dell’intervento, anch’esso già in progettazione e dell’importo complessivo di €. 3.500.000,00 comprensivo di espropri e anch’esso finanziato dai fondi per le periferie. Servirà per arrivare a via Rio Sparto.

Cuzzi auspica che il progetto venga sbloccato il prima possibile, ricordando che a Pescara sono arrivati anche i 18 milioni di euro per i quartieri periferici, concludendo che la Strada Pendolo è un'opera attesa ormai da tanto tempo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strada Pendolo, Cuzzi: "I soldi ci sono, ora fate partire i cantieri"

IlPescara è in caricamento