rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Politica

Masci esulta per la sede unica della Regione: "Così riqualificheremo l'area di risulta"

Il sindaco non è assolutamente d'accordo con chi ha parlato di un'opera inutile che avrebbe solo svilito il destino dell'area di risulta: "Ma quando mai. Questo sarà l'edificio più importante della città"

Il sindaco Carlo Masci non nasconde tutta la sua soddisfazione dopo aver stipulato questa mattina l'accordo per realizzare sull'area di risulta la sede unica della Regione Abruzzo: "Questo è il coronamento di un percorso molto lungo e rappresenta una giornata storica. Voglio citare in particolare Carlo Pace, Nino Sospiri e Lucio Candeloro, che hanno lavorato molto per raggiungere questo risultato. Noi acquisimmo l'area di risulta nel 2001 grazie all'intervento di queste tre persone. Quando il presidente Marsilio ci ha fatto questa proposta, ci siamo riuniti e in un secondo abbiamo dato la risposta, acconsentendo".

La sede unica della Regione in un posto così strategico non potrà che fare bene a Pescara: "Parliamo di un'area al centro della città, raggiungibile facilmente e in maniera sostenibile, servita con la mobilità in tutti i modi possibili: c’è la stazione ferroviaria, ci sono i parcheggi e presto ci passerà anche la filovia. È un rilancio eccezionale per Pescara. Oggi dobbiamo tutti gioire. Abbiamo un consiglio regionale e un governo regionale che si sono dimostrati molto attenti alle esigenze di Pescara e dell'Abruzzo: li ringrazio per questo".

Masci, dunque, non è assolutamente d'accordo con chi ha parlato di un'opera inutile che avrebbe soltanto svilito il destino dell'area di risulta: "Ma quando mai. Questo sarà l'edificio più importante della città, ma anche dell'intero Abruzzo. Non solo: oltre alla sede unica della Regione ci saranno i parcheggi necessari al centro commerciale naturale e un parco di 65.000 metri quadrati che adesso, oltretutto, trova un ulteriore sbocco perché, diventando un’area verde di fianco al palazzo della Regione, non sarà di difficile gestione. Tra qualche giorno partiremo con la bonifica dell'area. I lavori dureranno tre anni".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Masci esulta per la sede unica della Regione: "Così riqualificheremo l'area di risulta"

IlPescara è in caricamento