L'annuncio del presidente Rapposelli: "Le scuole e nidi comunali di Pescara sono pronte a riaprire il 14 settembre"

Il presidente della commissione comunale fa sapere che i lavori sono in dirittura d'arrivo in tutti i plessi scolastici

Le scuole ed i nidi comunali di Pescara saranno pronti per ospitare bambini ed alunni il 14 settembre. Lo ha confermato ed ufficializzato il presidente della commissione edilizia scolastica e pubblica istruzione Rapposelli, dopo aver fatto il punto con l'assessore e vicesindaco Santilli e con il dirigente comunale Polce per l'avanzamento dei cantieri avviati per la messa in sicurezza ed adeguamento degli edifici scolastici in vista della riapertura con le norme anti contagio imposte dal Governo.

I nidi comunali saranno addirittura pronti per il 7 settembre, fa sapere Rapposelli, aggiungendo che se la Regione o il Governo dovessero decidere di posticipare la riapertura al 24 settembre, il Comune si adeguerà nonostante abbia assolto ai propri doveri sulle scuole di competenza.

Il Comune di Pescara, per le proprie scuole, ha avuto l’assegnazione di un fondo pari a 670mila euro che è stato diviso in tre parti: 220mila euro per le scuole di Pescara centro e Colli, 220mila euro le scuole di Pescara Porta Nuova e con tale fondo abbiamo coperto tutti i plessi degli Istituti Comprensivi di Pescara. Infine c’è la terza parte di circa 150mila euro che abbiamo utilizzato per la sistemazione dell’ultimo piano della scuola media Virgilio, che fino allo scorso luglio era ancora allo stato grezzo.

Il presidente ricorda che tutti gli interventi nei plessi scolastici sono stati pianificati e concordati con i 10 dirigenti scolastici, e fra gli interventi più importanti quello all'ultimo piano della scuola media Virgilio, ed i lavori nella scuola di Villa Fabio che ospiterà i ragazzi della Media Michetti, chiusa per lavori di riqualificazione non legati al Covid. Allestite le aule nella palestra di Borgo Margino nord, e nella palestra della scuola "Illuminati" in via Regina Elena.

Non è finita: la prossima settimana l’assessore Santilli incontrerà i responsabili de la Serenissima per organizzare al meglio la mensa scolastica. Su questo fronte le iscrizioni dei bambini da parte delle famiglie marcia ancora a rilento, siamo a poco più di 1.200 iscritti rispetto ai 4mila del periodo pre- Covid, ma negli ultimi giorni sembra che il numero stia crescendo.

Nei giorni scorsi il Comune ha acquistato il quinto pulmino scolastico da 32 posti, costato 75mila euro, che verrà utilizzato anche per organizzare il trasporto degli studenti della ‘Michetti’ fino al plesso di Villa Fabio, mentre sempre la prossima settimana un genitore dell’Istituto Comprensivo IV donerà alla scuola da 5mila a 10mila mascherine di protezione anti-Covid-19

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, l'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Cosa mangiare per rafforzare le difese immunitarie: 6 alimenti per fare il pieno di energia

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

Torna su
IlPescara è in caricamento