rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Politica Spoltore

Spoltore: l'assessore Rino Di Girolamo sarà il candidato sindaco del Pd alle prossime elezioni comunali

Il nome del candidato è emerso durante l'assemblea del circolo di Spoltore "Antonio Gramsci" che si è tenuta ieri 10 marzo

Sarà l'attuale assessore comunale Rino Di Girolamo il candidato sindaco del Pd alle prossime elezioni comunali. La decisione è arrivata a seguito dell'assemblea che si è tenuta ieri 9 marzo del circolo "Antonio Gramsci" di Spoltore, alla presenza degli amministratori cittadini, del segretario provinciale Nicola Maiale e del segretario regionale Michele Fina. Dopo aver ringraziato l'amministrazione comunale Di Lorito per l'ottimo lavoro fatto negli ultimi 1' anni, il circolo ha affrontato varie tematiche legate alla scelta del candidato e della fusione con Pescara e Montesilvano.

I nomi disponibili erano quelli del vice sindaco Chiara Trulli, il presidente del consiglio comunale Lucio Matricciani e l’assessore Rino Di Girolamo. L’assemblea ha ringraziato le tre personalità per la disponibilità manifestata, ribadendo a tutti la stima sia personale che politica, oltre che l’ottimo lavoro svolto in seno all’Amministrazione. Nel corso della discussione è stato individuato quale candidato del Partito Democratico alla carica di sindaco l’assessore Rino Di Girolamo, che ha accettato la designazione e sarà pertanto il candidato sindaco a coronamento di un percorso politico di rilievo.

Ora il partito, che auspica la massima unità interna, si aprirà al confronto con le altre forze politiche, liste civiche, società civile e tutti coloro che condividono o condivideranno il cammino da intraprendere nei prossimi anni alla guida della città: il baricentro della futura coalizione sarà sicuramente il Partito Democratico, che insieme all’attuale coalizione di governo, cercherà di allargare la compagine anche ad altre sensibilità; un momento storico come questo necessita un confronto con tutti coloro che hanno a cuore le sorti del territorio, vista l’imminente fusione nella nuova città. Spoltore inoltre punta anche ad avere un ruolo centrale alle prossime elezioni regionali.

Sulla nascita della Nuova Pescara, il Pd mira a governare un processo che è comunque disciplinato dalla legge regionale ed è proprio su questo processo che, secondo il partito, si dovrebbe incidere per valorizzare il territorio di Spoltore all'interno della nuova realtà amministrativa e territoriale.

"Il segretario provinciale Nicola Maiale ed il Segretario Regionale Michele Fina, nel complimentarsi con l’amministrazione per il lavoro svolto, hanno evidenziato come Spoltore sia un modello di città funzionante che deve e può porsi obiettivi importanti sia in ambito territoriale che sovracomunale. È stato posto in risalto come il Partito Democratico spoltorese sia un esempio di discussione e di comunità che in questi anni ha sempre portato risultati elettorali soddisfacenti. Al termine dell’incontro è stato quindi individuato quale candidato sindaco l’assessore Rino Di Girolamo ed è stato preso l’impegno di un confronto serio e serrato sulla tematica della fusione con Pescara e Montesilvano."
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spoltore: l'assessore Rino Di Girolamo sarà il candidato sindaco del Pd alle prossime elezioni comunali

IlPescara è in caricamento