menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rifiuti: Blasioli del PD replica all'assessore Del Trecco

Pubblichiamo il comunicato del consigliere comunale del PD Antonio Blasioli riguardante la richiesta inviata all'assessore Del Trecco sulle deroghe agli orari di conferimento dei rifiuti a Pescara

"Siamo dispiaciuti di dover registrare anche dall’Assessore Del Trecco un atteggiamento chiuso e non costruttivo nei confronti delle deroghe da noi proposte all’ordinanza sindacale per il conferimento dei rifiuti.

Già nel corso della prima Commissione ambiente convocata sul tema,  l’Amministrazione ci aveva chiesto di elaborare delle deroghe da sottoporre poi alla struttura e così è stato fatto, ma vi è di più, quelle deroghe, sono state condivise all’unanimità dall’intera commissione ambiente riunitasi il 15 febbraio 2010.

Descrivere come “populiste e demagogiche” le proposte di deroga, che sono state, ripetiamo, unanimemente condivise, è un’accusa gratuita che il PD rispedisce al mittente e che forse l’intera commissione ambiente dovrebbe rispedire al mittente.

Noi siamo convinti che l’ordinanza di conferimento dei rifiuti che preveda delle deroghe per alcuni particolari categorie (famiglie composte da soli ultrassessantenni, famiglie con degenti non deambulanti che potrebbero conferire i rifiuti dalle 15.00 e imprese di pulizia), non solo rispondono ad esigenze sentite dalla cittadinanza e migliorative dello strumento stesso, ma sono sicuramente più legittime e trasparenti che non deroghe corrisposte ad personam, rispetto ad un’ordinanza che, allo stato attuale, non ammette deroghe. Prevedere poi, delle deroghe in astratto, a nostro avviso non aggraverebbe i lavori degli uffici e si garantirebbe una maggiore trasparenza del procedimento amministrativo.

Per questo motivo, presenteremo anche una interrogazione all’Assessore all’ambiente per conoscere in virtù di quale disposizione dell’ordinanza sono state concesse delle deroghe, con quale istruttoria e soprattutto con quale atto (che non può che essere un atto di pari forza dell’ordinanza), sperando questa volta di riscontrare un atteggiamento più aperto di quanto non lo sia quello che questa Amministrazione ha tenuto fino ad oggi nei confronti di chi si fa portavoce anche di proposte migliorative per la città."

Il Consigliere Comunale PD

                                Antonio Blasioli"



Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento