menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piste ciclabili: firmato l'accordo fra la Provincia di Pescara e la Fater

Il presidente Testa ed il direttore generale della Fater Marinucci hanno firmato stamane un accordo che prevede la realizzazione di un sistema di piste ciclabili che collegherà via Raiale al Ponte del Mare. Il costo totale dell'opera è di 500 mila euro: 300 mila arriveranno dalla Fater

provincia-di-pescaraStamane, presso la sala Figlia di Jorio della Provincia, è stato siglato l'accordo fra il Presidente della Provincia Testa  ed il Direttore Generale della Fater Marinucci, riguardante la realizzazione di un sistema di piste ciclabili che consentirà di unire, in un percorso sicuro, via Raiale al Ponte del Mare.

L'azienda stanzierà 300 mila euro. Il sistema di piste ciclabili prevede due nuovi tratti: il primo, dal ponte di ferro lungo tutta la golena sinistra del fiume fino a congiungersi con il Ponte del Mare; ed il secondo tratto dalla zona dell’ex canile dove sta nascendo la “città della musica” fino a via Raiale.

Entrambi i nuovi tratti di circa un chilometro, andranno a congiungersi armonicamente alla parte di pista ciclabile della Provincia già esistente e oggetto di ristrutturazione e rinnovamento, compresa fra il ponte D’Annunzio e il ponte dell’ospedale e al nuovo tratto in costruzione fino alla città della musica. Successivamente, la pista ciclabile si ricollegherà anche alla Strada Pendolo.

“E’ la prima volta che la Provincia di Pescara sottoscrive un protocollo d’intesa con la Fater, spiega Testa. Si tratta di un progetto che si avvale di molte  particolarità innovative: dall’illuminazione a led con alimentazione fotovoltaica, alla video sorveglianza, all’uso di arredi urbani certificati (panchine, fioriere, cestini) forniti da Fater e realizzati con materiali riciclati contenenti scarti di produzione  di pannolini Pampers. Tutto il percorso sarà disegnato per evitare passaggi pericolosi dove le biciclette o i pedoni possono entrare in contatto con autovetture o motocicli. Sarà un importante contributo alla vivibilità della città”.



“Il nostro obiettivo è contribuire a migliorare la qualità dell’aria a Pescara. Lo riteniamo un dovere come cittadini e come azienda per costruire un ambiente migliore per le nuove generazioni  - dichiara Roberto Marinucci, direttore generale di Fater spa -.  L’azienda è impegnata a crescere in maniera sostenibile: il nostro stabilimento riduce periodicamente le già basse emissioni, abbiamo ridotto del 20% i camion circolanti e oggi con la firma del protocollo d’intesa con la Provincia,  vogliamo contribuire a costruire un modo nuovo di circolare. Occorrerà l’aiuto di tutti i cittadini a cambiare abitudini consolidate – continua Marinucci - ma confido che l’amore per Pescara che tutti noi di Fater nutriamo, sia lo stimolo giusto per un nuovo rapporto di rispetto con la nostra città” .

I lavori dovrebbero terminare entro la fine dell'anno in corso.


Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Pescara usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento