menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il capogruppo Udc Pignoli scrive a Masci: "Aumentare i controlli nell'area metropolitana per frenare i contagi"

Il consigliere e capogruppo chiede maggiore rigore nei controlli considerando l'aumento dei casi avuto nell'area metropolitana di Pescara

Maggiori controlli con un numero superiore e adeguato di agenti della polizia municipale, per scongiurare assembramenti ed evitare un aumento di contagi nell'area metropolitana di Pescara e nel capoluogo. A chiedere una stretta considerando l'aumento dei casi registrato in città e nei comuni limitrofi è il consigliere e capogruppo Udc Pignoli, che per questo motivo ha scritto una lettera al sindaco Masci.

Secondo Pignoli, non si può abbassare la guardia in un momento critico e con una tendenza verso l'aumento dei casi proprio nel comune di Pescara e a Spoltore, Montesilvano e Città Sant'Angelo:

Tutto questo per sottolineare come sia importante soprattutto nella nostra città intensificare se possibile i controlli nelle zone soprattutto del centro cittadino dove in particolare nel week end si registra un maggior afflusso di persone e in particolare giovani nelle strade con il rischio di assembramenti. Per questo ho scritto una lettera al sindaco per chiedere di poter utilizzare un maggior numero di agenti della polizia municipale per poter assicurare a Pescara controlli costanti, continui ed efficaci

Ieri il presidente della Regione Marsilio aveva evidenziato come nell'area metropolitana pescarese ci sia un tasso di positività a seguito degli screening di massa quasi doppio rispetto alle altre città della Regione, chiedendo alla Asl di proseguire con i tamponi di massa nei comuni dell'area metropolitana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento