menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piazza Primo Maggio, apre i battenti la prima Festa de L'Unità dei Giovani Democratici

Ieri sono intervenuti Rosario Crocetta, Presidente della Regione Sicilia; gli assessori regionali Marinella Sclocco e Silvio Paolucci; Vittorio Bugli, assessore della Regione Toscana; e Massimo Paolucci, eurodeputato Pd

Ha avuto inizio nel pomeriggio di venerdì 2 settembre la prima Festa de L'Unità dei Giovani Democratici Abruzzo, in Piazza Primo Maggio a Pescara. Dopo i saluti del sindaco di Pescara Marco Alessandrini e del segretario regionale del Partito Democratico Abruzzo, Marco Rapino, i relatori hanno preso posto per dare il via al primo dibattito dal titolo “Abruzzo Young: quali politiche per i giovani abruzzesi”, moderato dalle vice segretaria dei Gd Abruzzo Raffaella Nardi.

Sono intervenuti Rosario Crocetta, Presidente della Regione Sicilia; gli assessori regionali Marinella Sclocco e Silvio Paolucci; il consigliere regionale Camillo D’Alessandro; Vittorio Bugli, assessore della Regione Toscana; e Massimo Paolucci, eurodeputato Pd.

"In un momento così difficile per lo scenario nazionale e internazionale, dove l'antipolitica e il populismo crescono in maniera dirompente, dove spesso mancano per i giovani dei punti di riferimento, noi Giovani Democratici vogliamo dare con questa festa un segnale forte di presenza attiva e diffusa su tutto il territorio regionale", afferma Raffaella Nardi, vice segretaria Gd Abruzzo. "Tra i diversi dibattiti abbiamo sentito l'esigenza di partire proprio dalla nostra terra, per questo abbiamo voluto discorrere con diversi amministratori locali e dei territori di altre regioni, come Rosario Crocetta e Vittorio Bugli, di Abruzzo Young, di quelle che sono le importanti politiche per i giovani messe in atto dal governo regionale, e di cosa hanno fatto le altre regioni per riempire il gap tra giovani-istituzioni, ma anche sul come provare a sopperire sui territori ad un troppo alto tasso di disoccupazione giovanile. Tanto si sta facendo, tanto possiamo e vogliamo ancora fare, ma sono sicura che le basi ci sono".

Il secondo dibattito, sul tema del referendum costituzionale, moderato da Luciana Celeste (membro segreteria regionale Gd), ha avuto invece come relatori Stefania Pezzopane, senatrice Pd; Antonio Castricone, deputato Pd; Matteo Trapani, membro della segreteria nazionale Gd; Giampiero di Plinio, professore ordinario di Diritto Pubblico presso l’Università D’Annunzio; Emanuele Mancinelli, membro ANPI Pescara, ed Enrico De Marchi, membro del “Comitato per il No”.

La serata si è conclusa con il concerto live del musicista aquilano Mattia Ferella.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento