Politica

Il ministro dell'Interno Lamorgese, il capo della polizia Giannini e il presidente del Coni Malagò a Pescara per un evento

L'appuntamento sarà in piazza Ettore Troilo alle ore 16:30 oggi pomeriggio, venerdì 17 settembre

Il ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese, a Pescara oggi, venerdì 13 settembre, per l'evento Quale Città “Giornate particolari: la gestione dei grandi spazi urbani”.
L'appuntamento è in programma in piazza Ettore Troilo alle ore 16:30.

L'incontro è stato voluto dall’associazione Woo aps, dalla Fondazione Europa Prossima, dall’Officina del Senatore Luciano D’Alfonso, con il patrocinio dell’università Politecnica delle Marche, della Lum - Libera Università del Mediterraneo, dell’Accademia dei Lincei, di FormezPa, di Anci -Associazione Nazionale Comuni Italiani e di Siae.

L’appuntamento ospiterà uno spazio dialettico dedicato al ragionamento sulle manifestazioni capaci di concretizzare fatti di valenza collettiva, che in questi anni hanno molto aiutato le Città a fare le Città, promuovendo economia, collocazione turistica-identitaria e, soprattutto, l’esperienza dell’incontro che è la ragione per cui sono nate,nella notte dei tempi, le città.
Prevista la presenza di numerosi ospiti: oltre al ministro dell’Interno, il prefetto Lamorgese, il sindaco della città di Torino, Chiara Appendino, il cardinale Mauro Gambetti, vicario generale del Papa, il capo della polizia, il prefetto Lamberto Giannini, il presidente del Coni, Giovanni Malagò, il segretario generale dell’Anci, Veronica Nicotra.

Tra gli altri accademici, autorità nazionali, decisori pubblici e privati, ci saranno il rettore emerito dell’Università degli Studi di Teramo, Luciano D’Amico, il rettore dell’Università Iuav di Venezia, Benno Albrecth, il rettore dell’università Politecnica delle Marche, Gian Luca Gregori, il presidente del consiglio di amministrazione dell’università Lum Giuseppe Degennaro, Emanuele Degennaro.

Al termine dell’incontro dialettico è previsto, alle ore 21, al teatro l’Arena del Mare, il concerto di Orietta Berti, aperto, su prenotazione, con lo scopo di raccogliere donazioni per la ricostruzione della Pineta Dannunziana, gravemente danneggiata dall'incendio di inizio agosto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ministro dell'Interno Lamorgese, il capo della polizia Giannini e il presidente del Coni Malagò a Pescara per un evento

IlPescara è in caricamento