menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mercatino etnico, Sinistra Italiana: "Il centrodestra non deve chiuderlo"

Il segretario regionale di Si interviene in merito alla possibilità, avanzata dal neo sindaco Masci, di chiudere il mercatino etnico appena aperto nel tunnel della stazione

No alla chiusura del nuovo mercatino etnico nel tunnel della stazione. Licheri, segretario regionale di Sinistra Italiana, interviene in merito alla possibilità che la nuova amministrazione di centrodestra a Pescara decida di chiudere il mercatino dove si trovano gli ambulanti senegalesi.

Licheri garantisce il massimo impegno, assieme al consigliere eletto con Pescara Città Aperta Di Iacovo, per preservare quella struttura:

E impensabile che onesti cittadini di Pescara che lavorano vengano trattati come pacchi che possono essere spostati per mere speculazioni propagandistiche.Per anni Carlo Masci è stato assessore al  comune di Pescara e ha lasciato il vecchio mercatino nell'illegalità e in condizione igienico sanitarie vergognose. Ora che esiste un luogo sicuro e pulito dove e possibile  lavorare bene e poter fare controlli si accorgono che queste persone esistono. La sicurezza sociale passa per la legalità e i diritti e non certo per la repressione.

Licheri infine conclude chiedendo a Masci di non fare il "Robin Hood al contrario togliendo ai poveri per far stare tranquilli i ricchi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento