menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mercatino etnico, Forza Italia dice no al tunnel ed a nuove location

Forza Italia, con il capogruppo alla Regione Sospiri e con il coordinatore cittadino Cerolini, interviene in merito alla questione del futuro degli ambulanti senegalesi dopo lo sgombero del mercatino

No alla delocalizzazione in altra zona dell'area di risulta o nel tunnel inutilizzato della Stazione. Forza Italia interviene con il capogruppo alla Regione Sospiri e con il coordinatore cittadino Cerolini, dopo le voci riguardanti un possibile spostamento del mercatino etnico,a seguito dello sgombero di ieri.

Cerolini punta il dito più sull'emergenza sociale, preoccupato per la sorte dei 165 ambulanti, quasi tutti abusivi, che rischiano di andare ad affollare le spiagge durante l'estate ed altri luoghi di aggregazione in città, aumentando dunque i problemi di ordine pubblico e la difficoltà di controllo.

Secondo il coordinatore cittadino, la Giunta Alessandrini dimostra dilettantismo ed improvvisazione per non aver trovato in questi mesi una soluzione definitiva e concreta per gli ambulanti e per questo chiede la convocazione immediata di un tavolo operativo per contrastare ogni nuova forma di abusivismo.

Sospiri, invece, assieme ai consiglieri comunali del partito di Berlusconi, conferma la battaglia a qualsiasi forma di nuovo mercatino abusivo, chiedendo invece che gli ambulanti in regola o che intendono diventarlo vengano collocati in graduatori per gli stalli nei mercati rionali esattamente come accade per i commercianti italiani.

"Ma non provi il sindaco Alessandrini ad avventurarsi nel travagliato percorso delle scorciatoie: come proverà a installare un solo bancone abusivo sulle aree di risulta, Forza Italia lo rimuoverà”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento