menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Landini (Fiom) a Pescara: "Costruire un'Europa sociale, no al modello americano"

Il segretario generale ha partecipato all'attivo delle delegate e dei delegati della Fiom Abruzzo Molise, tenutosi stamane in Comune, e ha incontrato i lavoratori della Merker e i precari della Attiva

"Oggi l'Europa e' un nome, ma non esiste un'Europa sociale perche' continuano a esistere tanti Stati e tra questi sicuramente la Germania e' lo Stato piu' forte che determina anche scelte di un certo tipo. Un'Europa sociale non e' stata costruita e credo che sia una delle battaglie che dovremmo fare".

Lo ha detto il segretario generale della Fiom, Maurizio Landini, a margine dell'attivo delle delegate e dei delegati della Fiom Abruzzo Molise tenutosi stamane al Comune di Pescara.

Secondo Landini, "il governo italiano sta pensando di uscire dall'Europa nel senso - ha precisato - di portare qui il modello americano. Superare i contratti nazionali, privatizzare i servizi pubblici, rendere possibili i licenziamenti: tutte queste cose vanno nella direzione di un'idea molto americana. E a me non sembra quello di cui abbiamo bisogno. E' necessario invece cambiare politica perche' al centro deve tornare il lavoro e la qualita' delle produzioni".

L'INCONTRO CON I PRECARI - Prima dell'inizio dei lavori, Landini ha incontrato i lavoratori della Merker e i precari della Attiva, che da diversi giorni stanno protestando davanti al Comune di Pescara: "Chi non ha lavoro, le assunzioni non le fa comunque. Rendere possibili o piu' facili i licenziamenti aumenta i problemi e la riforma del Job Acts in realta' ha anche ridotto gli ammortizzatori sociali perche' oggi c'e' meno copertura di cassa integrazione, dei contratti di solidarieta' e, soprattutto, oggi a un'azienda costa meno licenziare che non ricorrere agli ammortizzatori sociali. Stanno quindi emergendo tutte le cose sbagliate fatte in questi anni. C'e' bisogno invece di rimettere al centro un'idea diversa di lavoro, di sviluppo e di giustizia sociale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento