rotate-mobile
Politica

Il sindaco Masci e le sfide per il 2022 della città: "Pescara non sarà mai una città pigra"

Il primo cittadino con l'arrivo del nuovo anno interviene con un post sulla sua pagina Facebook ufficiale

Vivere il 2022 con occhi originali. È questa la sfida e l'obiettivo del sindaco di Pescara Carlo Masci per l'anno appena iniziato e per la città. Con un post sulla sua pagina Facebook ufficiale, il primo cittadino ha voluto chiarire che Pescara, fino a quando sarà guidata dalla sua amministrazione, non sarà mai una città pigra e chiusa su se stessa, ma una città pronta ed aperta alle novità:

"Capace di anticipare le scelte puntando su obiettivi chiari, senza timore di vivere la nuova stagione delle città protagoniste delle transizioni digitale, ambientale e civica, avendo bene a mente che, in questa società veloce, chi si ferma è perduto, con l'impegno che nessuno verrà lasciato indietro."

Proprio il primo cittadino il 31 dicembre scorso, sempre attraverso la pagina social, aveva anticipato la notizia che Pescara era stata ammessa ai contributi ministeriali per il bando "Rigenerazione urbana" con finanziamenti per 20 milioni di euro che saranno destinati a diversi interventi e opere pubbliche sul territorio fra cui il rifacimento del lungomare nord e sud, il restyling di piazza Sacro Cuore e Corso Umberto I.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco Masci e le sfide per il 2022 della città: "Pescara non sarà mai una città pigra"

IlPescara è in caricamento