Venerdì, 19 Luglio 2024
Politica

Marsilio sul possibile obbligo vaccinale per i bambini 5 - 11 anni: "Prudenza o ci saranno cortei di protesta"

Il presidente della Regione interviene nel dibattito riguardante l'obbligo vaccinale durante la quinta edizione della Festa dell'Ottimismo de Il Foglio

Il presidente della Regione Marco Marsilio interviene durante la quinta edizione della Festa dell'Ottimismo de Il Foglio, il "festival fogliante" in corso a Firenze nel salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio, sulla questione del possibile obbligo vaccinale anti Covid per la fascia pediatrica. Marsilio invita alla prudenza evidenziando come la linea del Governo sembra essere proprio questa dando fiducia ai medici che decidono su medicine e vaccini:

"L'impatto emotivo di un obbligo su questa fascia di popolazione nei confronti di famiglie e genitori è molto, molto forte. Credo che tutte le evidenze scientifiche dimostrino che non è strettamente necessario al successo della campagna vaccinale che tutti i bambini si vaccinino. Se i pediatri sapranno usare parole convincenti con i genitori, molti di loro li faranno vaccinare. Se invece di fare questo lavoro di informazione medico scientifica si farà l'errore di introdurre l'obbligo, altrimenti i bambini non vanno a scuola, all'asilo o non giocano a pallone con gli altri, allora  ci troveremo davanti non i cortei no vax, ma molti, molti di più, perché anche i genitori che si sono vaccinati due o tre volte non vorrebbero portare i bambini a vaccinarsi. Questo realisticamente lo dobbiamo capire."

Marsilio ha spiegato che non vi è nessun conflitto o tensione su questo argomento con il Governo. Ricordiamo che a giorni l'Aifa dovrebbe autorizzare la somministrazione dei vaccini Pfizer e Moderna sulla fascia d'età fra i 5 e 11 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marsilio sul possibile obbligo vaccinale per i bambini 5 - 11 anni: "Prudenza o ci saranno cortei di protesta"
IlPescara è in caricamento