La Lega promuove il sindaco di Catignano Valentini: "Esempio virtuoso di buona amministrazione"

Il coordinatore regionale della Lega e deputato D'Eramo ha preso come esempio di buona amministrazione il sindaco del piccolo paese dell'entroterra pescarese

Catignano ed il suo sindaco come modello di amministrazione virtuosa. A parlare è il coordinatore regionale della lega e deputato Luigi D'Eramo che ha preso come esempio di ottima gestione del Comune il sindaco Enrico Valentini che amministra il piccolo comune di circa 1.300 abitanti.

Il sindaco e la sua Giunta al tempo del Covid-19 compie quasi un'impresa chiudendo il bilancio dimezzando la Tari alle utenze non domestiche senza produrre autocertificazione e riducendo l'aliquota Imu per i terreni edificabili

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo D'Eramo, l'amministrazione si è dimostrata attenta alle necessità economiche post lockdown dei suoi concittadini senza tralasciare però opere pubbliche e cantieri in apertura, e per questo il coordinatore ha voluto ringraziare il suo sindaco e la giunta per l'ottimo lavoro svolto.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente lungo l'asse attrezzato, auto si ribalta e prende fuoco: tamponamento tra altre 4, ferite 6 persone [FOTO]

  • Omicidio Jennifer Sterlecchini: annullata la condanna a 30 anni di carcere per Davide Troilo

  • Malore nel bagno di un autogrill sull’A14, muore un uomo

  • Bambina di 6 anni con il nervo ottico infiammato ha bisogno urgente di una risonanza, ma manca il saturimetro

  • Pochi minuti e il cielo diventa scuro sopra Pescara, e viene giù il temporale [FOTO-VIDEO]

  • Rapina da 145 mila euro nell'ufficio postale in via di Sotto: arrestati dalla polizia i due responsabili

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento