rotate-mobile
Giovedì, 30 Marzo 2023
Politica Spoltore

Via ai lavori per le nuove scuole di Spoltore, l'amministrazione rassicura: "Nessun disagio per i bambini, già decisa la ricollocazione"

Gli alunni della scuola dell'infanzia saranno spostati in un plesso adeguato, assicurano il sindaco Trulli e l'assessore Sborgia, e sempre nel centro cittadino: per chiarire ogni dubbio l'appuntamento è il 25 gennaio con l'open day

Partiranno a breve i cantieri per la realizzazione delle nuove scuole a Spoltore, ma questo, assicura il sindaco Chiara Trulli, non comporterà problemi per l'anno scolastico con gli studenti che saranno tutti ricollocati secondo un piano ben definito.

Tra le strutture che saranno ricostruite da zero grazie ai fondi del piano nazionale di ripresa e resilienza (pnrr) c'è la scuola dell'infanzia. I bambini continueranno a seguire le lezioni in un plesso del centro storico, assicura il primo cittadino. Una struttura “che sarà adeguata e resa accogliente.

Abbiamo già più soluzioni nel capoluogo, non ci saranno difficoltà. Anche nel periodo transitorio, che possiamo stimare in due anni scolastici, le classi verranno spostate a poca distanza”, ribadisce. Una volta conclusi i lavori per la costruzione delle nuove strutture, il nido comunale si troverà dove attualmente c'è l'asilo e la scuola dell'infanzia sarà spostata nell'area del Mammut, il mercato coperto mai utilizzato che, come annunciato mesi fa, verrà abbattuto. “La scelta dell'amministrazione, anche in seguito alle richieste delle famiglie, è di garantire che i bambini restino nel centro urbano cercando di garantire la maggiore continuità possibile – spiega ancora Trulli -. Dunque da questo punto di vista i genitori possono iscrivere i figli senza timori”.

In quest'ottica l'amministrazione parteciperà all'open day del 25 gennaio che si terrà proprio nella scuola dell'infanzia rispondendo e rassicurando i genitori su eventuali dubbi. “Siamo già pronti a rispondere a tutte le esigenze – ribadisce anche l'assessore Sborgia - Le nostre scuole sono la priorità assoluta dell'amministrazione comunale, già da molti anni: non è un caso se la totalità dei fondi pnrr intercettati finora si riferisce a progetti di edilizia scolastica o comunque legati ad essa”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via ai lavori per le nuove scuole di Spoltore, l'amministrazione rassicura: "Nessun disagio per i bambini, già decisa la ricollocazione"

IlPescara è in caricamento