rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Politica Colli / Via di Sotto

Dopo 25 anni di attesa inaugurata piazza Nilde Iotti ai Colli, Masci: "Completata un'operazione grandiosa" [FOTO]

La piazza è stata ufficialmente aperta e inaugurata alla presenza fra gli altri del sindaco Carlo Masci e del presidente del consiglio comunale Marcello Antonelli

Inaugurata ufficialmente e consegnata alla città piazza Nilde Iotti, nella zona di via di Sotto a Pescara Colli. Presenti all'inaugurazione del nuovo spazio pubblico, dopo 25 anni di ritardi, degrado e abbandono, fra gli altri il sindaco Carlo Masci e il presidente del consiglio comunale Marcello Antonelli, oltre a diversi consiglieri comunali, assessori, al direttore dei lavori Vicaretti e ai rappresentanti della società che ha eseguito i lavori. La piazza per anni è stata al centro del dibattito politico e cittadino in quanto considerata un'incompiuta, dove a breve saranno pronti anche i locali commerciali.

L’intervento, iniziato nell’estate del 2021,  sfociò nella convenzione in quanto molto conveniente per l’amministrazione in quanto la piazza è stata completata senza esborsi per l’ente avendo avuto, oltretutto, coperture fideiussorie per il completamento dei lavori mancanti (per circa 200mila euro), e incassato 300mila euro per la cessione dei parcheggi interrati riguardo ai quali la parte pubblica non aveva investito alcuna somma. Il sindaco ha dichiarato:

"Mancava qui uno spazio pubblico, una piazza che fosse luogo di socializzazione. Un luogo che fosse vivibile e soprattutto sicuro per la gioia dei bambini e degli anziani. Oggi la consegniamo ai cittadini sapendo che dobbiamo e dovere conservarla nel migliore dei modi proprio pensando a tutti gli anni che sono dovuti passare prima di liberarla dal degrado e dall’abbandono. Appena possibile insedieremo anche una telecamera per il controllo di sicurezza pubblica. Speriamo che presto vengano completati anche gli spazi commerciali che sono qui e che possono diventare una leva importante per dare vitalità a piazza Nilde Iotti. Gioiamo quindi tutti insieme per un’operazione che definirei grandiosa e che ha visto il grande impegno del consiglio comunale, dei presidenti di commissione Massimo Pastore e Andrea Salvati, degli assessori Maria Rita Carota, Isabella Del Trecco e del vicesindaco Gianni Santilli. Un particolare grazie al dirigente Gaetano Silveri e all’impresa e agli operai che hanno lavorato."

"Oggi qui apriamo una piazza perché vi sono amministratori e funzionari che non pensano al modo più veloce di tagliare un nastro ma al modo migliore per tagliare un nastro. Al loro impegno e al loro coraggio va il nostro plauso perché ciascuno di loro ha messo qualcosa in più per superare ostacoli che erano tutt’altro che facili da superare. È stata una storia complessa, vissuta con la spada di Damocle di chi ti viene a dire che qui si stava favorendo il privato. Qui il privato ha investito ben 850mila euro, questo è il dato certo su cui ragionare. Questa è la risposta migliore alle malelingue che amano soltanto parlare per distruggere. Oggi invece c’è un luogo molto bello da difendere per il futuro. Evviva i Colli, evviva Pescara." Il presidente Psatore ha ricordato che è l'unica piazza parzialmente coperta della città, dove si potranno svolgere eventi di ogni tipo.

Nell’agosto del 1997 fu stipulata una convenzione urbanistica tra Comune e Gmg per un intervento edilizio in Via di Sotto, della estensione complessiva di 7 ettari circa, con la previsione di realizzare opere pubbliche di notevole importanza consistenti in un centro civico, in strade, parcheggi, verde e in una piazza sul lato ovest; nel marzo 2002 fu poi definita una convenzione integrativa, per modifiche concordate circa il diverso assetto delle opere pubbliche e per integrazioni alle previsioni edilizie; seguì negli anni un contenzioso relativamente alla realizzazione di parcheggi interrati e di una copertura a tettoia della piazza lato ovest, definito a favore del Comune di Pescara.

Concluso il contenzioso, una parte delle opere pubbliche previste non fu realizzata, nello specifico la piazza Nilde Iotti, la viabilità e i parcheggi sul lato ovest del programma d’intervento, oltre  a piccole zone di verde in prossimità di Via di Sotto; per questo inadempimento poi il Comune ha escusso, circa tre-quattro anni fa, la polizza fideiussoria, per l'importo residuo di € 129.000,00, insufficiente per il completamento della parte pubblica del programma;
al fine di risolvere la questione, si sono avviati contatti tra il Comune e il  privato, al termine del quale è stata stipulata la convenzione integrativa.

Inaugurazione piazza Nilde Iotti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo 25 anni di attesa inaugurata piazza Nilde Iotti ai Colli, Masci: "Completata un'operazione grandiosa" [FOTO]

IlPescara è in caricamento