rotate-mobile
Politica

Fosso Vallelunga a rischio esondazione, Masci rassicura: "Tra qualche giorno partiranno i lavori di pulizia"

Sui suoi canali social, il primo cittadino spiega che "non siamo potuti intervenire prima perché all'interno del fosso avevano nidificato papere, folaghe e germani reali"

Durante lo scorso weekend il sindaco di Pescara, Carlo Masci, ha fatto un sopralluogo a Fosso Vallelunga insieme ai carabinieri forestali per verificare la situazione dopo l'allarme lanciato da alcuni residenti, che avevano parlato di un rischio esondazione a causa delle condizioni di degrado e trascuratezza in cui versa l'area.

Sui suoi canali social, il primo cittadino spiega che "non siamo potuti intervenire prima perché all'interno del fosso avevano nidificato papere, folaghe e germani reali. Oggi che gli animali sono in grado di volare, possiamo intervenire. Abbiamo trovato I soldi e fatto il progetto, tra qualche giorno partiranno i lavori di pulizia del fosso".

Sul tema era intervenuto anche Donato Fioriti, presidente dell'associazione “Contribuenti Abruzzo”, chiedendo “la messa in sicurezza e una manutenzione programmata per il territorio pescarese, specificamente per fosso Vallelunga, pericolosamente denso di arbusti, una specie di savana. In caso di pioggia battente o di bombe d’acqua, accadimenti a cui purtroppo non si può non pensare, possono registrarsi  grossi problemi per la popolazione”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fosso Vallelunga a rischio esondazione, Masci rassicura: "Tra qualche giorno partiranno i lavori di pulizia"

IlPescara è in caricamento