rotate-mobile
Politica

Ferro di Cavallo, Masci al M5s: i servizi ci saranno, ma anche le case per chi ne ha diritto e bisogno

Il primo cittadino replica ai pentastellati che hanno avviato una mobilitazione per raccogliere le osservazioni e chiedere di non ricostruire palazzi, ma di dare servizi ai cittadini: "Era un cancro da estirpare e noi lo stiamo facendo portando eccellenza"

“Noi oggi dove c'era degrado vogliamo portare eccellenza, riqualificazione, attenzione e servizi. Porteremo servizi e possiamo dirlo con forza perché siamo quelli che si sono riusciti a muovere per far sì che il Ferro di Cavallo venga demolito. Parliamo di un cancro che c'è stato per 50 anni e la gente ha visto per 50 anni quella situazione. Nessuno ha mai pensato di abbatterlo e noi lo faremo. Una volta abbattuto il ragionamento sarà su quali servizi portarci e se ci saranno degli appartamenti a chi dobbiamo darli perché fino a prima che arrivassimo venivano assegnati anche ai delinquenti, si permetteva a loro anche l'occupazione abusiva. Noi i delinquenti li abbiamo cacciati e non daremo sicuramente case a loro, ma a persone serie: famiglie disagiate, giovani che si sposano e hanno bisogno di una casa, padre separati, madri che non possono permettersi un alloggio. Noi a queste persone dobbiamo pensare, o non devono avere accoglienza in questa città? Parliamo tanto di solidarietà e poi cosa diventa? Buttiamo giù tutto e poi non ricostruiamo le case così che la gente non sappia dove andare a vivere? Noi le ridaremo a chi ha titolo e chi ne ha bisogno”.

E' un fiume in piena il sindaco Carlo Masci rispondendo alla domanda su cosa pensa dell'iniziativa lanciata dal M5s che ha chiamato alla mobilitazione popolare i cittadini per chiedere che una volta abbattuto il Ferro di Cavallo non si ricostruiscano case, ma si diano servizi. I servizi, assicura, ci saranno, ma anche ridare una casa dignitosa a chi deve averla è una priorità, sottolinea il sindaco “I Cinque stelle lo abbiamo imparato, sono quelli che dicono sempre no, ma non potevano immaginare che ci sarebbe stata un'amministrazione ch eavrebbe puntato all'abbattimento del Ferro di Cavallo e la garanzia ai cittadini che faremo le cose come si deve è data dal fatto che quando abbiamo detto una cosa l'abbiamo fatta. Quel posto è la cosa più degradata che ci possa essere e non solo per Pescara. Era un cancro da estirpare e noi lo stiamo facendo. Troppa gente parla gioendo del degrado perché magari con quei temi riescono a vivere. Noi invece il degrado lo eliminiamo con forza e determinazione – conclude Masci -. Andiamo avanti a prescindere dai 5 Stelle”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferro di Cavallo, Masci al M5s: i servizi ci saranno, ma anche le case per chi ne ha diritto e bisogno

IlPescara è in caricamento