rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Politica

Elezioni provinciali, il consigliere Blasioli: "Lesione del diritto di voto a causa del Covid"

La segnalazione arriva dal consigliere regionale del Pd, Antonio Blasioli, e indica l'impossibilità di esprimere il voto da parte di Angela Pizzi

Una presunta lesione del diritto di voto alle elezioni provinciali di Pescara in corso di svolgimento oggi, sabato 18 dicembre. È quella che denuncia Antonio Blasioli, consigliere regionale del Pd.

«La partecipazione al voto per le elezioni provinciali va garantita a tutti gli aventi diritto, anche se bloccati a causa del Covid e dalle giuste misure di precauzione», scrive l'esponente democratico, «la Provincia di Pescara fa parte dell’Italia e deve su questo rendere possibile la partecipazione effettiva di chiunque voglia votare, avendone diritto. Non esiste argomentazione segnata da “quasità”, nel senso che sostenere di averci provato a organizzare i “seggi itineranti” e non esserci riusciti non vuol dire nulla nel linguaggio dell’ordinamento».

Blasioli poi si riferisce a un caso specifico: «Mi risulta che una consigliera comunale di Penne, Angela Pizzi, voglia votare, come è suo diritto, nonostante le misure sanitarie preventive la trattengano a casa. Chiedo formalmente al ministero degli Interni di sovrintendere affinché il vertice dell’ente territoriale competente provveda a rimediare a questo buco di democrazia che sta emergendo in Provincia di Pescara. La Provincia fa parte dell’Ordinamento della Repubblica e deve consentire il diritto di voto attivo, come previsto dalle leggi, e come tra l’altro sta accadendo nelle altre province abruzzesi, prima tra tutte L’Aquila, realizzando idoneamente almeno un seggio itinerante destinato a persone positive al Covid o in isolamento, magari con l’ausilio della Usca, coordinando procedure e uffici preposti. Si sta ledendo un diritto, è evidente che questo potrà provocare delle ripercussioni sulla validità dello svolgimento del processo elettorale in corso, che faremo in modo di evidenziare in tutte le sedi opportune».

Pronta la replica del vice presidente uscente della Provincia, Maurizio Giancola: «Tutti gli amministratori elettori della provincia di Pescara che sono sottoposti a isolamento fiduciario o a quarantena per Covid-19 potranno votare ugualmente per il rinnovo delle cariche alla Provincia grazie all’istituzione del seggio ‘volante’, ovvero voteranno a domicilio. È quanto previsto dal Decreto numero 10 che ho personalmente firmato questa mattina poco dopo le 13 e immediatamente esecutivo. Tradotto: quello lanciato dal consigliere regionale Blasioli relativamente al presunto impedimento al voto del consigliere comunale di Penne Angela Pizzi, in quanto in regime di isolamento, è un allarme infondato, e il consigliere lo sa in quanto tutti gli amministratori sono stati regolarmente messi al corrente del dispositivo, proprio al fine di darne ampia divulgazione, peraltro nel pieno rispetto delle direttive ministeriali».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni provinciali, il consigliere Blasioli: "Lesione del diritto di voto a causa del Covid"

IlPescara è in caricamento