rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Politica

Elezioni, Di Marco (Pd) prende atto della sconfitta: "Auguri ai futuri governanti"

Il Presidente della Provincia rende l'onore delle armi ma avverte: "Non starò solo a guardare. Ho sempre avuto rapporti con i parlamentari di ogni appartenenza politica, e continuerò a farlo in futuro"

"Prendiamo atto della sconfitta, facendo gli auguri ai futuri governanti. La democrazia è anche questo. Prendere atto di una sconfitta elettorale e accettarla senza se e senza ma. Certo, il risultato non sempre paga il lavoro fatto".

È il commento del presidente della Provincia di Pescara, Antonio Di Marco (Partito Democratico).    

"In questi anni - ha spiegato - si è lavorato molto per il nostro territorio, cercando di non far mancare la vicinanza ai sindaci. Senza l'appoggio del Presidente della Regione non si sarebbero risolti tanti piccoli e grandi problemi sulla viabilità, sugli edifici scolastici e per l'ambiente. Ma evidentemente non è stato sufficiente a far capire che lavorare per il bene del nostro Abruzzo significa anche dare delle priorità e che è molto difficile operare in una situazione economica difficoltosa e in mancanza di risorse certe e sufficienti. Ma la democrazia è anche questo. Continuare a lavorare con gli stessi obiettivi e lo stesso entusiasmo anche dopo una sconfitta politica. Perché sono i valori che esprimiamo a doverci indicare la strada".

Di Marco riconosce la vittoria degli avversari e fa i complimenti al M5S e al centrodestra:

"Desidero complimentarmi con il Movimento 5 Stelle, per una vittoria così chiara e inconfutabile, e alla coalizione di centrodestra, che è quella che esce vincitrice dalle elezioni. Faccio i migliori auguri di buon lavoro all'alleanza che andrà a guidare il Governo, alla quale si arriverà faticosamente, e a costo di qualche scelta 'incoerente'. Una coalizione cui spetterà il difficile compito di soddisfare le aspettative di cittadini, che evidentemente sono tante, e su molteplici fronti. Come Presidente della Provincia non starò solo a guardare. Ho sempre avuto rapporti con i parlamentari di ogni appartenenza politica, e continuerò a farlo in futuro. Cercherò di lavorare ancora e sempre affinché i cittadini continuino a credere nei valori delle Istituzioni che tutti noi, politici ed esponenti di movimenti, rappresentiamo per loro. Per questo dico: auguri a tutti e W la democrazia!".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, Di Marco (Pd) prende atto della sconfitta: "Auguri ai futuri governanti"

IlPescara è in caricamento