Lunedì, 20 Settembre 2021
Politica

Ecospiaggia, Catalano (Pd): “Intervenire rapidamente, ormai l'estate è finita”

A margine della manifestazione odierna delle Carrozzine Determinate, che sono tornate a denunciare l’inaccessibilità dell'ecospiaggia realizzata tra gli stabilimenti Jambo e Nettuno, interviene anche la consigliera comunale Dem

Stefania Catalano, consigliera comunale del Pd

A margine della manifestazione odierna delle Carrozzine Determinate, che sono tornate a denunciare l’inaccessibilità dell'ecospiaggia realizzata tra gli stabilimenti Jambo e Nettuno, interviene anche la consigliera comunale del Pd Stefania Catalano:

"Abbiamo portato le richieste dell’associazione nelle commissioni competenti - spiega - ma siamo ormai alla fine dell'estate e nulla si è mosso, e anche questa bella spiaggia, nuova di zecca, è rimasta inaccessibile ai disabili. Eppure parliamo di interventi semplici e neppure troppo costosi, tanto più per una città che ha conquistato la Bandiera Blu e non può permettersi questi scivoloni".

Ma la protesta della Catalano non si ferma qui: "Dopo le nostre denunce e dopo aver presentato un'interrogazione, il Comune di Pescara è intervenuto sulla passerella diroccata che avrebbe dovuto consentire l’accesso alla spiaggia libera di Fosso Vallelunga anche ai disabili ma, anziché ripararla, l’ha abbattuta, forse pensando di rimuovere il problema", denuncia l'esponente Dem. "Per mesi abbiamo chiesto alla giunta di intervenire ma l’estate si è praticamente conclusa con una spiaggia libera rimasta inaccessibile per i disabili nella totale indifferenza del Comune".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecospiaggia, Catalano (Pd): “Intervenire rapidamente, ormai l'estate è finita”

IlPescara è in caricamento