rotate-mobile
Politica

Acerbo (Rifondazione Comunista): "Grande errore dividere in tre il mercato della strada parco"

Nel dibattito sul destino del mercato della strada parco di Pescara interviene anche l'ex consigliere comunale e segretario nazionale di Rifondazione Comunista, Maurizio Acerbo

«Credo che sia un grande errore dividere in tre il mercato della strada parco. Non solo si danneggia il commercio ambulante ma anche una occasione di socialità preziosa per la nostra comunità».
Questo il punto di vista che esprime Maurizio Acerbo, ex consigliere comunale e attuale segretario nazionale di Rifondazione Comunista.

Acerbo così prosegue: «Il passaggio del filobus non dovrebbe portare alla chiusura di una realtà così bella per gli ambulanti ma anche per la cittadinanza. Ricordo che tanti anni fa il consiglio comunale approvò una mia mozione che impegnava alla salvaguardia del mercato del mercoledì che fu votata da tutti gli schieramenti. Rilancio la proposta e invito l'amministrazione a rifletterci. Sospendere la mattina del mercoledì fino alle 14 le corse del filobus non dovrebbe essere un problema. Basterà potenziare corse dei bus e si consentirà di mantenere in vita un mercato che ormai è una tradizione consolidata. La politica e l'amministrazione non dovrebbero mai perdere l'attenzione per la dimensione umana».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acerbo (Rifondazione Comunista): "Grande errore dividere in tre il mercato della strada parco"

IlPescara è in caricamento