Politica Montesilvano

Montesilvano incontra gli extracomunitari per l'avvio di progetti formativi

Riuniti in Sala Giunta i rappresentanti delle associazioni di comunità straniere presenti in città. In cantiere diversi progetti per facilitare l'integrazione. Si è parlato diffusamente dello SPRAR, il sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati

Riuniti in Sala Giunta i rappresentanti delle associazioni di comunità straniere presenti a Montesilvano. In cantiere diversi progetti per facilitare l'integrazione. Un incontro fortemente voluto dal sindaco Francesco Maragno per migliorare la convivenza tra culture, etnie e popoli differenti. Al tavolo di discussione hanno preso parte esponenti del Bangladesh, Repubblica Dominicana, Senegal e Pakistan oltre ai rappresentanti della Cisl Pescara, della Cgil Abruzzo, Arci Pescara, Ass. Ananke Onlus e Caritas diocesana.

Si è parlato diffusamente dello SPRAR, il sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati, e delle attività formative e lavorative che renderanno partecipi i 161 migranti inseriti nel programma di accoglienza. Altre iniziative che si intende adottare sono corsi di alfabetizzazione sia base che avanzati, lezioni di educazione civica, iniziative per il dopo scuola per i bambini, organizzazioni di eventi come ad esempio una “Festa dei Popoli” dove la musica rappresenta il ponte ideale tra culture e ancora l’istituzione di una vera consulta degli immigrati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesilvano incontra gli extracomunitari per l'avvio di progetti formativi

IlPescara è in caricamento